Home Salute & Benessere Medicine scadute, ecco quando è possibile assumerle oltre la data indicata

Medicine scadute, ecco quando è possibile assumerle oltre la data indicata

CONDIVIDI

Hai un forte mal di testa e, nel bel mezzo della notte, le uniche medicine per fartelo passare sono scadute. Puoi prenderle lo stesso? Ecco la risposta.

La domanda è pertinente e, ad essa, c’è una risposta. Non puoi ricordare la data di scadenza dei tuoi farmaci per anni. Secondo diversi rapporti, tra cui  uno pubblicato sul Journal of American Medical Association (JAMA), i farmaci possono mantenere la loro validità per quattro decenni! Forse, è un tantino troppo, ma riportiamo esclusivamente questa particolare scoperta.-

Cosa significa la data di scadenza?

La data di scadenza è un requisito legale molto importante, che va rispettato, anche per salvaguardare l’efficacia del prodotto farmaceutico.

Quanto tempo passato?

Lo studio pubblicato sul JAMA è andato ben oltre i 15 anni: i ricercatori hanno analizzato otto diversi farmaci con 14 diversi principi attivi che sono scaduti tra i 28 e i 40 anni prima.

La maggior parte degli ingredienti attivi era ancora efficace al 90% (la potenza minima accettabile). Le uniche sostanze che erano scese al di sotto del 90% erano l’anfetamina (per l’ADHD e la narcolessia), la fenacetina (un antidolorifico) e l’aspirina.

Francis Flaherty, direttore del programma di test della FDA, ha dichiarato a Farmacology Today che “in questi giorni è più probabile che siano commercializzabili che scientifici“. “Prima di prendere qualsiasi medicina, assicurati che tuteli la tua salute pienamente“, aggiunge.

Le eccezioni

Le medicine che non devi usare oltre la data di scadenza includono:

  • Tetraciclina (questo antibiotico perde la sua efficacia dopo la scadenza, anche se gli scienziati stanno devono ancora appurarlo ufficialmente);
  • Nitroglicerina (assunta come farmaco per il cuore)
  • Insulina
  • Antibiotici liquidi

Come decidere se prendere un farmaco scaduto?

Dato che attualmente gli americani spendono più di $ 300 miliardi all’anno per prescrivere farmaci“, afferma il rapporto JAMA, “non può essere migliore“.

Qual è il farmaco e per cosa lo stai prendendo? Se il farmaco è una delle eccezioni – o se la tua vita dipende dal fatto che il farmaco sia efficace al 100% – opta versione non scaduta. Altrimenti, se hai altre domande, parlane con il farmacista.