Home Spettacolo Mauro Corona, il suicidio per la dipendenza dall’alcol: lo scrittore confessa i...

Mauro Corona, il suicidio per la dipendenza dall’alcol: lo scrittore confessa i macabri pensieri

CONDIVIDI

Lo scrittore più sopra le righe d’Italia ha annunciato l’addio al programma di Bianca Berlinguer: la verità sui problemi sempre tenuti segreti

Mauro corona confessioni

Mauro corona è senza dubbio uno degli autori più anticonvenzionali del nostro panorama letterario. Ha deciso che la stagione che partirà a settembre sarà l’ultima. Lo scrittore è una sorta di spalla per la conduttrice di Bianca Berlinguer.

La decisione di abbandonare

Corona ha detto che la decisione è definitiva e che non ha bisogno della televisione. La stagione inizierà l’8 settembre e in un’esclusiva intervista a La Repubblica ha detto:

“Ho firmato un contratto, 500 euro a puntata, devo rispettarlo per necessità famigliari. So che Repubblica rispetterà il mio terribile segreto.”

Ha proseguito dicendo che ormai è già conosciuto dal pubblico e che non se la sente più di essere la foglia di fico sopra il vuoto, in altre parole una sorta di tappabuchi. Appena sarà libero tornerà alla sua routine.

Le confidenze di Mauro Corona

Nell’intervista lo scrittore si è lasciato andare ad alcune confidenze. Ha svelato di essere dipendente dall’alcol e aver pensato spesso di suicidarsi. Non esista a definirsi come cattivo esempio, figlio di pessimi esempi.

Prosegue dicendo che una volta finita l’intervista, andrà al bar a bere e che la sensazione è orrenda. È conscio di auto distruggersi, di fare del male a chi gli sta accanto. Dice che non vuole smettere e che è terrorizzato da questa consapevolezza.

“Il punto è che non si può diventare i bambini che non si è stati. Agli altri chiedo solo di essere diversi da me.”

L’intervista si è conclusa in modo piuttosto shoccante: Corona ha detto di aver pensato spesso al suicidio.

“Negli ultimi anni ho pensato più volte di impiccarmi.”

Non ha fatto questo gesto per salvare la dignità di coloro che gli sono rimasti accanto. L’intervista si è conclusa in questo modo amaro.