Home Spettacolo Maneskin, la band perde un pezzo: l’addio sui social dopo l’Eurovision

Maneskin, la band perde un pezzo: l’addio sui social dopo l’Eurovision

Il gruppo è sempre stato molto unito. Squadra che vince non si cambia: questa volta i Maneskin però hanno tagliato il gruppo iniziale.

Capitano spesso queste cose nelle band. Gli addio fanno sempre male: i Maneskin questa volta sono costretti a stravolgere il loro equilibrio.

Maneskin, addio ad un membro importante
Hanno vinto, X-Factor, Sanremo, l’Eurovision insieme…Adesso i Maneskin sono pronti a cambiare un po’ di cose anche se la squadra, fino ad ora, è stata vincente.

Maneskin, la band perde un pezzo

Con il successo di Zitti e Buoni è cambiato tutto per i Maneskin. Il gruppo italiano ha avuto modo di mostrarsi e farsi conoscere anche oltre i confini italiani. Dopo quest’ultima notizia arriva notizia di un cambio interno che avrà grosse conseguenze.

La loro canzone sta scalando, attualmente, le classifiche di vari paesi europei. “Zitti e buoni” ha guadagnato il Doppio Disco di Platino e d è entrato di forza nella top 10 mondiale di Spotify cosa non da poco per una canzone tutta italiana.

Tutto questo ha fatto sì che la band prendesse delle importanti decisioni: come quella di fare fuori un pezzo della squadra.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marta Donà (@martalatarma)

La decisione inaspettata del gruppo

Il gruppo rock, dopo il successo ottenuto in tanti paesi dell’Europa, ha deciso di licenziare la manager che li ha portati al trionfo, Marta Donà. È proprio lei a dare notizia della scelta del gruppo, con un triste post sui social:

“Abbiamo trascorso 4 anni indimenticabili pieni di sogni da esaudire e di progetti realizzati. Io vi ho portato fino a qui. Da adesso in poi avete deciso di proseguire senza di me. Ho il cuore spezzato ma vi auguro il meglio dalla vita ragazzi”.

È stata una scelta sofferta da parte della band che ha bisogno però, al momento, di un professionista che abbia più esperienza e contatti fuori dai confini italiani.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marta Donà (@martalatarma)


Marta Donà, non tutti sanno che, fa parte di un team tutto al femminile, Latarma Management, che ha chiuso l’anno con un fatturato di 572mila euro. Il suo team segue nomi altisonanti della musica italiana e dello spettacolo in generale: Marco Mengoni, Alessandro Cattelan e Francesca Michielin.

Qualcuno sui social accusa i ragazzi della band di tradimenti, altri capiscono che devono adattare al cambiamento tutto il team che li circondo e che comunque ha contribuito al suo successo.