Home Cronaca Maltrattamenti a Udine, bambini picchiati e insultati: maestre sospese

Maltrattamenti a Udine, bambini picchiati e insultati: maestre sospese

CONDIVIDI

Nuovo caso di maltrattamenti a Udine, con bambini dell’asilo picchiati e insultati dalle maestre. Indagine a tutto campo e docenti sospese

Maltrattamenti a Udine
Maltrattamenti a Udine

Maltrattamenti a Udine scoperti a seguito di una indagine che ha portato alla sospensione di due maestre. Ecco cosa è successo.

Bambini insultati e picchiati

I bambini venivano portati tutti i giorni all’asilo, dove pensavano si divertissero e giocassero con i loro coetanei. Ma una volta tornati a casa, giorno dopo giorno, il loro stato di malessere era sempre più evidente: per questo motivo le mamme si sono confrontate tra loro decidendo di denunciare il fatto alla Polizia.

Le indagini sono scattate nell’immediato e grazie ad alcune testimonianze e all’acquisizione di alcuni filmati delle videocamere hanno potuto confermare i sospetti dei genitori. In più occasioni i piccoli venivano insultati, strattonati e picchiati se non facevano quanto richiesto – come si evince anche da Il Messaggero e Il Giornale.

In più casi uno dei bambini sarebbe stato trascinato per un orecchio alcuni metri, mentre altri derisi e umiliati davani ai loro compagni per i compiti oppure per essersi sporcati con la merenda.

La Polizia durante le indagini ha notato tra le altre cose anche un accanimento nei confronti dei bimbi stranieri, che per la difficoltà di linguaggio non sempre coglievano le richieste. Il clima in aula era di grande terrore e i piccoli sono altamente provati psicologicamente.

La sospensione per le due maestre

Le due insegnanti ora sono state sospese dal ruolo per otto mesi, denunciate a piede libero con l’accusa di maltrattamenti sui minori. Questo in attesa degli accertamenti investigativi che potrebbero portare ad una condanna differente.