Home News Maltempo al Nord, due morti e dispersi: stato di emergenza per Piemonte...

Maltempo al Nord, due morti e dispersi: stato di emergenza per Piemonte e Liguria?

CONDIVIDI

I numerosi danni portati dal maltempo hanno spinto il Piemonte e la Liguria a richiedere lo Stato di Emergenza.

maltempo
Il maltempo ha provocato ingenti danni in tutto il nord Italia.

Il maltempo che nelle ultime 24 ore ha colpito il Nord-Ovest dell’Italia ha lasciato ingenti danni e non solo. Sarebbero due, infatti, gli uomini ad aver perso la vita nella notte di tempesta.

Il maltempo ha portato due morti ed altrettanti scomparsi

Le due vittime sarebbero state registrate in Valle d’Aosta ed a Vercelli. Inoltre altre due persone risulterebbero al momento disperse, una residente a Pavia e l’altra in Piemonte.

Una delle vittime sarebbe Samuel Pregnolato, un ragazzo di 36 anni la cui auto era finita nel fiume. Fortunatamente suo fratello, di 21 anni, è riuscito a salvarsi aggrappandosi ad alcuni rami presenti nella zona.

La pioggia ha spazzato via ben 3 ponti

Per quanto riguarda i “danni ambientali”, la città ad aver pagato il più alto dazio è stata Limone, in provincia di Cuneo. Una vera e propria catastrofe come definita dal primo cittadino della città. Nella notte, inoltre, sono andati distrutti ben 3 ponti.

A crollare il ponte sul Sesia aperto solamente 12 ore prima in diretta su Facebook dai sindaci di Romagnano e Gattinara. Gli altri due, invece, si troverebbero nel piacentino a Valtrebbia.

A preoccupare, inoltre, sono state anche le zone a rischio come il Venezia ed il Po. Quest’ultimo, secondo Coldiretti, avrebbe aumentato il proprio livello di almeno 3 metri a causa del maltempo. Per quanto riguarda Venezia, la città è rimasta all’asciutto grazie al primo utilizzo delle barriere del Mose.

A causa degli ingenti danni provocati dal maltempo, infine, sia la Liguria che il Piemonte avrebbero fatto domanda per lo Stato d’emergenza. Queste 24 ore, infatti, hanno recato diversi danni alle città superando il record del 1958, oltre che, come predetto alla dipartita di due vite.