Home Spettacolo Devastante lutto a Uomini e donne ‘Non si può morire così’: l’ex...

Devastante lutto a Uomini e donne ‘Non si può morire così’: l’ex tronista, l’addio straziante sui social

CONDIVIDI

Grave lutto per l’ex tronista di Uomini e Donne, il drammatico sfogo sui social: “Non si può morire a questa età…”

Luigi Mastroianni
Uomini e Donne

L’ex volto di Uomini e Donne, Luigi Mastroianni, è in lutto per la perdita di due suoi amici, il drammatico annuncio sui social e il messaggio indirizzato ai giovani commuove il popolo del web: “Non si può morire a questa età per questi motivi. Vi prego riflettete.

Uomini e Donne, Luigi Mastroianni in lutto

Uno dei tronisti più amati della storia del programma, ideato e condotto da Maria De Filippi, è senza alcun dubbio Luigi Mastroianni. Il giovane catanese è riuscito a conquistare il pubblico per il suo carattere: un ragazzo determinato e sensibile. Non molte ore fa, l’ex tronista ha condiviso tramite una serie di IG stories una drammatica vicenda che riguarda due suoi amici e compaesani di Palagonia. Di cosa si tratta?

Stando a quanto affermato dall’ex fidanzato di Irene Capuano nelle ultime ore hanno perso la vita due giovani ragazzi per incidente stradale.

Le parole dell’ex corteggiatore

Una notizia che ha sconvolto l’intero paese di origini di Luigi Mastroianni. Non molte ore fa, l’ex tronista catanese ha condiviso una serie di stories in cui informa i suoi seguaci della della morte avvenuta per incidenti stradali di due suoi giovanissimi compaesani di Palagonia.

L’ex volto del programma li ha definiti come due conoscenti e amici, in quanto è nato in un piccolo paese dove si conoscono tutti:

“(…)Sono morti un ragazzo di 17 anni e uno di 22. Uno è morto stanotte sbattendo contro un muro con la macchina con degli amici al rientro da un locale. E l’altro è morto oggi pomeriggio mentre faceva un giro in moto o in motorino. Mi fa rabbia, mi fa rabbia perché ci sta tutto… il bicchiere, il divertimento, l’euforia per l’età… Però non si può morire a 17 e a 22 anni per queste caz….te”.

Per ascoltare l’intero messaggio, cliccate sul video seguente: