Home Politica Luigi Di Maio attacca la Loiseau sui Gilet Gialli: “Macron ci ha...

Luigi Di Maio attacca la Loiseau sui Gilet Gialli: “Macron ci ha paragonato alla lebbra”

CONDIVIDI

Luigi di Maio risponde duramente alle accuse della Ministra francese Loiseau. Vediamo insieme cosa sta accadendo.

Luigi Di Maio attacca la Loiseau sui Gilet Gialli: "Macron ci ha paragonato alla lebbra"
Gilet Gialli

Luigi di Maio ha risposto duramente alla Ministra francese per gli affari europei Nathalie Loiseau, in merito alla questione dei Gilet Gialli. Il vice premier italiano sostiene la “rivolta” francese e non intende sottostare alle parole che i leader hanno utilizzato per definire l’Italia.

Luigi di Maio si schiera con i Gilet Gialli

Luigi Di Maio, vicepresidente del Consiglio e capo politico del Movimento 5 Stelle in questi giorni si è schierato a favore del movimento anti governativo francese – mandato avanti dai “Gilet Gialli”.

“Gilet gialli non mollate”

Queste sono le parole che il vicepremier ha scritto sul blog del M5S in cui ha espresso tutto il suo appoggio, criticando le politiche del Presidente Macron. Il nostro ministro si riconosce in questa rivolta, paragonandola a quella del suo partito nel lontano 2009: per questo motivo ha offerto al movimento di rivolta francese il pieno utilizzo della piattaforma online degli iscritti al M5S “Rousseau”.

La risposta di Macron e Loiseau

Dalla Francia è arrivata la risposta da parte del Presidente Macron, che paragona il governo italiano alle lebbra e della Ministra Louseau:

“Salvini e di Maio imparino a fare pulizia a casa loro”

Un botta e risposta tra Italia e Francia che non è passato inosservato e sta suscitando numerosi commenti.

Non ultimo il post di Facebook pubblicato dal vicepremier per spiegare ciò che sta accadendo anche agli Italiani, con un chiaro messaggio alla Ministra francese di disappunto.