Home Politica Luigi Di Maio, a ruota libera da Fabio Fazio: “Testa bassa e...

Luigi Di Maio, a ruota libera da Fabio Fazio: “Testa bassa e lavorare”

CONDIVIDI

Fabio Fazio ha ospitato il vice premier Luigi Di Maio a ruota libera sulla questione Rom e Reddito di Cittadinanza

Luigi Di Maio
Luigi Di Maio

A Che Tempo che Fa Luigi Di Maio è stato intervistato da Fabio Fazio, con dichiarazioni dirette e senza riserbo. Ecco tutti i dettagli.

Luigi Di Maio ospite da Fabio Fazio

Un discorso a 360° su tutti gli argomenti che oggi come oggi affliggono e interessano l’Italia, come i Rom – l’aumento dell’Iva – il reddito di cittadinanza e la flat tax.

Secondo Di Maio i campi rom andrebbero chiusi, come da competenza del Viminale mentre sulla Flex Tax, resta dubbioso:

“si fa ma non deve aiutare i ricchi”

Afferma inoltre di aver fatto una promessa agli italiani, non toccando l’aliquota IVA:

“non ci sono patrimoniali, c’è un recupero di risorse dalle grandi evasioni”

Il vice premier a ruota libera da Fabio Fazio

Per il vice premier l’Italia è in un momento particolare, che non ha necessità di scontri di ideologia ma fatti concreti con testa bassa e molto lavoro. Afferma inoltre di credere in questo governo, sino a quando si tiene una certa linea di condotta – esortando che se si esce dal contratto non si può andare avanti ulteriormente.

Si lascia anche andare in una dichiarazione su Tria, definendolo un ottimo collega con la quale lavorare benissimo soprattutto quando si tratta di provvedimenti. La parola ritorna sull’annosa questione dei campi rom:

“i campi rom vanno chiusi, ma non dai sindaci bensì dal ministro dell’economia e dell’interno”

Chiudendo i pugni sulla questione di un Paese con un percorso inimmaginabile con ricollocamenti per chi non è italiano.