Home Cronaca Lite in famiglia, morto il 18enne colpito dal fratello con rullo da...

Lite in famiglia, morto il 18enne colpito dal fratello con rullo da pittore

CONDIVIDI

Un giovane è stato colpito alla testa con un rullo da pittore dal fratello, nel corso di una lite. Finisce in tragedia.

È scoppiata una lite che potrebbe finire in tragedia. Il tutto si è svolto nella città di Chieti dove il quasi 19enne Matteo Giansalvo è stato colpito dal fratello con un rullo da pittura.

Giuseppe Giansalvo, 21 anni, ha colpito il fratello alla testa. Non è la prima volta che i due si ritrovavano a discutere.

In passato, infatti, per sedare le loro discussioni, è stato necessario anche l’intervento dei Carabinieri.

Lite tra fratelli

Lite in famiglia, colpisce fratello con un rullo da pittore

Scoppiata una brutta discussione tra due fratelli a Chieti. Uno di loro è in fin di vita. È ciò che è accaduto a Matteo Giansalvo che fra poco dovrebbe compiere 19 anni, il quale è stato colpito dal fratello con un rullo da pittore.

Giuseppe Giansalvo ha sferrato il colpo al fratello minore, puntando alla testa. Il ragazzo è rimasto in fin di vita per diverse ore, alla fine non ce l’ha fatta.

La lite, svoltasi a Miglianico in provincia di Chieti, pare facesse leva su futili motivi. Il più giovane dei due sin dal primo momento ha riportato un quadro clinico preoccupante, tanto che i soccorritori hanno richiesto l’intervento sul posto dell’elisoccorso.

Inutile l’intervento chirurgico

Il giovane è stato ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale di Pescara in gravissime condizioni. I medici hanno effettuato un intervento chirurgico, per porre termine all’emorragia cerebrale sopraggiunta dopo il colpo.

I Carabinieri di Miglianico e di Ortona sono intervenuti sul posto al fine di svolgere le indagini per chiarire l’esatta dinamica dell’accaduto.

Già in passato, i due sono stati protagonisti di accese discussioni, interrotte dall’intervento delle forze dell’ordine.