Home Cronaca Lancia la bambina contro l’auto dell’ex: arrestata madre di 23 anni

Lancia la bambina contro l’auto dell’ex: arrestata madre di 23 anni

CONDIVIDI

Terribili maltrattamenti da parte di questa madre di 23 anni: per ultimo lancia la bambina contro l’auto dell’ex. La vicenda e l’arresto.

Lancia la bambina contro l'auto dell'ex: arrestata madre di 23 anni

Una terribile vicenda accaduta a Catania, dove una madre di 23 auto lancia la figlia contro l’auto dell’ex. Ma questa non è stata l’unica violenza nei suoi confronti.

Bambina maltrattata dalla madre a Catania

Come si evince su TgCom24, una mamma di 23 anni che ha tre figli  – due femmine di 5 e 2 anni e un maschio di 2 mesi – avrebbe maltrattato loro per diverso tempo e ora è stata arrestata, posta ai domiciliari lontana dai propri figli.

Secondo le indiscrezioni compieva atti terribili, tra cui anche legare la bimba al seggiolone dalle 12 alle 21 così da impedirle ogni movimento mentre lei usciva di casa. La piccola non riusciva a deglutire così lei le ha rotto due denti colpendola violentemente con un cucchiaio.

Tra gli episodi si aggiunge anche quello quando la piccola aveva solo 15 mesi e la madre l’ha lanciata contro il parabrezza della macchina dell’ex – ovvero il padre naturale della bimba – al fine di farlo fermare e farsi dare dei soldi minacciandolo:

“l’ammazzo di botte e , se me la penso, una volta per tutte la prendo e la butto dal balcone”

Le indagini dei Carabineri di Catania hanno portato a questo quadro agghiacciante. Su richiesta della Procura, il Gip  ha disposto anche la responsabilità genitoriale per sei mesi.

La donna avrebbe problemi di tossicodipendenza e ha minacciato e picchiato anche altre persone. La famiglia – tra cui attuale compagno e suoceri – hanno sempre fatto finta di nulla per le minacce che la donna muoveva sulla bimba, per cercare di proteggerla.

Le indagini sono andate avanti grazie alla denuncia di una parente, che ha notato la piccola con lividi evidenti e un occhio sanguinante.