Home News Labrador chiama in soccorso i Vigili del Fuoco: “Ha salvato i suoi...

Labrador chiama in soccorso i Vigili del Fuoco: “Ha salvato i suoi amici”

CONDIVIDI

Un labrador salva i suoi due compagni d’avventura da morte certa, che erano rimasti intrappolati in un vascone per la raccolta d’acqua piovana

Labrador
Labrador

Questa brutta storia che però ha lieto fine, vede protagonisti 3 labrador. Siamo a Madonna di Lugi, paese rurale in provincia di Spoleto, in Umbria. I tre cani erano scappati in cerca d’avventure e sono caduti in una vasca per la raccolta d’acqua piovana da usarsi poi per l’irrigazione. Uno dei tre è riuscito ad uscire, ma non ha potuto aiutare i suoi due compagni. Stanchi per lo sforzo della fuga, erano stremati e pronti a lasciarsi morire.

La ricerca di aiuto

Il terzo labrador una volta capito che non poteva far nulla, è partito alla ricerca d’aiuto. Ha continuato ad abbaiare dando l’allarme, facendo capire che qualcosa non andava e sono stati allertati i vigili del fuoco. Il labrador ha portato sul posto i vigili del fuoco e la squadra dei pompieri arrivata in tempo ha potuto mettersi in moto aiutando gli altri due labrador rimasti intrappolati nel vascone. I cani che erano rimasti nel vascone erano ormai al limite delle loro forze.

I cani soccorsi e ormai al sicuro i tre labrador, sono stati affidati alle cure della polizia veterinaria dell’Usl Umbria 2, che individueranno poi il proprietario. I cani hanno rischiato la vita, dato che con le basse temperature potevano incorrere nell’ipotermia. Il terzo cane si è dimostrato estremamente intelligente, arrivando ad allertare i soccorsi, salvando di fatto la vita dei suoi compagni.

I Labrador hanno un amore istintivo per l’acqua e purtroppo le vasche son state una tentazione troppo forte. Con ogni probabilità i cani una volta fuggiti, hanno deciso di buttarsi nella piccola vasca per bere o giocare, oppure sono caduti per poi rimanere intrappolati. Il bordo era scivoloso e probabilmente non sono riusciti ad avere un appoggio dal vascone profondo.