Home News La mascherina aiuta a contrastare il contagio da coronavirus: indossarne due è...

La mascherina aiuta a contrastare il contagio da coronavirus: indossarne due è meglio

CONDIVIDI

Sono alla base delle precauzioni che possiamo adottare: l’uso della mascherina, il distanziamento sociale e lavarsi accuratamente le mani con acqua e sapone.

La doppia mascherina, chirurgica e di stoffa contro il covid.

Gli ultimi studi affermano che indossarne due potrebbe essere più sicuro.

Due è meglio

Per coloro che non ne tollerano neanche una, la notizia potrebbe non piacere.
Lo studio che afferma che indossare due mascherine può essere un aiuto in più nel contrastare il virus pandemico, viene da una fonte autorevole americana la CDC
(Centers for Disease Control and Prevention), un importante organismo di controllo sulla sanità pubblica degli Stati Uniti d’America.

D’altra parte lo sappiamo bene che l’uso di mascherine è uno dei fondamenti delle misure anti-infezione, come pure l’allontanamento sociale e il lavaggio scrupoloso delle mani con sapone e/o un gel idroalcolico.

Nella prima ondata della pandemia, il disinfettante divenne praticamente introvabile. Per chi voleva farlo in casa, l’unica chance veniva dalle già scarse bottiglie di alcool puro a 97°, che si reperivano nei supermercati.

Ora la notizia delle qualità della doppia mascherina viene riportata anche su Notizie.it.

Lo studio americano realizzato dalla CDC afferma che indossare una doppia mascherina potrebbe portare ad una sensibile riduzione della trasmissibilità del virus, per cui ridurrebbe il contagio anche del 96,5%.

La simulazione con i manichini

Per l’esperimento sono stati impiegati due manichini distanziati tra loro come prevede la norma: due metri l’uno dall’altro.

Da questo si è potuto osservare che indossare due mascherine, una chirurgica e l’altra di cotone (normalmente vengono chiamate di comunità), garantisce una protezione praticamente totale contro droplet e aerosol, i due possibili contaminati.

L’aggiunta della mascherina di stoffa fornirebbe una protezione nel diminuire quegli spazi ai lati della bocca e del naso, che spesso sono liberi dal dispositivo chirurgico.

Circa l’eventuale compromissione respiratoria, argomento più volte sollevato per l’uso della mascherina chirurgica, la dottoressa Linsey C. Marr, ricercatrice del Dipartimento di Ingegneria Civile al New York Times ha chiarito che la doppia copertura non pregiudica la capacità respiratoria.