Home News Ketophoria, chi è la tiktoker che ha vinto la paura dei cani...

Ketophoria, chi è la tiktoker che ha vinto la paura dei cani adottandone uno

CONDIVIDI

Teresa Hwang è una tiktoker nota come Ketophoria, che era spaventatissima dai cani Ha vinto la su paura grazie a Boo.

Ketophoria ha vinto la paura dei cani

Teresa Hwang è una tiktoker che ha i suo nickname Ketophoria ne aveva il terrore dei cani ed è stata in grado di vincere la sua paura grazie a Boo. La sua paura era dovuta a aggressioni subite, era stata morsa ben due volte e aveva sviluppato una fobia verso questi animali. Nonostante il suo timore, ha deciso di visitare un rifugio dove ha conosciuto Boo. La loro amicizia è stata forte da subito e Teresa l’ha adottato.

Un legame forte

L’insegnante ha scacciato il suo timore grazie alla bellissima amicizia nata, dando vita ad un forte legame che li lega da due anni. Teresa Stessa lo spiega sui suoi canali social:

 “A volte non riesco ancora a credere di avere un cane, e ancor meno che lo amo tanto quanto amo Boo. Dico alla gente che è il figlio che non ho mai avuto. Non lo voglio solo perché ha bisogno di me. Lo amo per quello che è, per come è, per tutto ciò che mi ha fatto superato e per la gioia che ha portato alla mia vita.“

Quando aveva 10 anni e poi 20 era stata morsa da due cani. Il suo attuale compagno desiderava avere un cane, suggerendo a Teresa di entrare in un rifugio. Boo era stato in precedenza in due strutture ed era stato abbandonato perché non andava d’accordo con altri animali o bambini, oltre a non tollerare i rumori. Questa descrizione fece capire a Teresa, come entrambi avessero bisogno di aiuto.

Secondo il proprietario del rifugio Boo l’aveva scelta. Solitamente è molto timido, ma si è avvicinato subito a Teresa leccandole il naso, nonostante fosse nervoso e impaurito.

”Detto e fatto, tutte le preoccupazioni e le idee catastrofiche che avevo prima di questo giorno, sulla mia sicurezza o sulla mia capacità di superare la paura, sono scomparse”.

@ketophoria

“There’s no such thing as the light at the end of the tunnel, you must realize that you are the light.” #quarantine #thistooshallpass #youarethelight

♬ Trampoline – SHAED

Non conoscevano la storia di Boo che era spaventato, non mangiava solo e soprattutto si teneva a distanza e non giovava. Era spaventato da ogni suono e molto traumatizzato. Per questo l’anno trattato come se avesse subito un trauma. Hanno puntato a costruire un rapporto di fiducia, senza costrizioni. Ed ora ballano insieme per tutto il pubblico.