Home News Juventus, l’Asl di Torino segnalerà i 5 giocatori che hanno violato l’isolamento

Juventus, l’Asl di Torino segnalerà i 5 giocatori che hanno violato l’isolamento

CONDIVIDI

I calciatori della Juventus avrebbero dovuto rispettare l’isolamento  a causa di due membri dello staff positivi, ma alcuni hanno preferito raggiungere le nazionali.

Juventus isolamento
Sarebbero cinque i giocatori della Juve ad aver lasciato la struttura d’isolamento.

Non si placano le polemiche attorno alla gestione del Covid-19 nel mondo del calcio. Dopo il caso, che ancora non ha trovato una fine, tra Juventus e Napoli per la partita che non si è giocata, sono ancora i bianconeri protagonisti di un’altra vicenda.

Alcuni membri dello staff dei bianconeri sarebbe risultato positivo al Covid-19

Nelle ultime ore, infatti, è circolata la notizia di una positività al virus di alcuni membri dello staff dei campioni d’Italia. A causa di ciò, l’intera Juventus è stata sottoposta all’isolamento. Alcuni giocatori però non avrebbero rispettato il protocollo e sarebbero partiti verso il ritiro delle rispettive nazionali.

Stando a quanto riportato dal Corriere di Torino, inoltre, l’Asl torinese starebbe pensando di segnalare in procura i giocatori bianconeri che hanno lasciato il J- Hotel o la loro abitazione per aggregarsi alle nazionali.

Tra i calciatori indagati Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala

I giocatori che non avrebbero rispettato l’isolamento sarebbero 5, nello specifico: Cristiano Ronaldo, Rodrigo Bentancur, Paulo Dybala, Juan Cuadrado e Danilo. Sono rimasti a Torino invece, Gianluigi Buffon, Merih Demiral e Adrien Rabiot. Quest’ultimo, inoltre, non partirà per la Francia prima di aver avuto il risultato del doppio tampone.

“È stata la stessa società a segnalarci che alcuni calciatori avevano lasciato il luogo di isolamento e perciò noi notizieremo la Procura, di quanto avvenuto”.

Queste le parole di Roberto Testi, direttore del Dipartimento di Prevenzione della Asl di Torino. L’uomo si riferisce, infatti, alla decisione presa lunedì della Juventus di interrompere l’isolamento presso la struttura designata per proseguirla altrove.

Un altro scandalo, quindi, legato al coronavirus sembra che stia per colpire la Juventus la quale, ricordiamo, ha segnalato solamente i due casi di positività dei membri dello staff dalla ripresa del campionato.