Home News Isola di Albarella, turismo lento per la tranquillità degli ospiti

Isola di Albarella, turismo lento per la tranquillità degli ospiti

CONDIVIDI

L’isola di Albarella nel parco del Delta del Po, torna ad aprire al turismo slow. Una versione che mira alla tranquillità, tra bici, natura e sport.

isola albarella

L’Isola di Albarella è parte del famoso parco regionale del Delta del Po. È una piccola perla questa isola che abbraccia le teorie del turismo slow, lento e sostenibile in una cornice stupenda come quella che riscopre il turismo lento e sostenibile.

Il turismo slow

All’interno dell’isola di Albarella,ci possiamo muovere esclusivamente via bici o golf car che vengono noleggiate. Occupa dolo 528 ettari dove troviamo  macchia mediterranea, due milioni di alberi e 150 specie di altre piante che sono autoctone della zona. Il parco regionale veneto del Delta del Po è una riserva della biosfera dell’Unesco.

Il paesaggio è unici,immerso in canneti, le valli da pesca, oltre le colonie di uccelli migratori. Essa è immersa nel verde ed è naturalmente incapace di ospitare assembramenti.

L’isola di Albarella punta al turismo slow, quello che si muove a piedi o in bici, nei percorsi immersi nella  natura. I bambini e ragazzi sono al sicuro e possono essere liberi di muoversi in tutta tranquillità. Non corrono pericoli grazie al traffico moderato e grazie alle molte attività pensate per le famiglie. Si è pensato anche i più sportivi, con esperienze studiate sia per gli adulti che per i più piccoli.

Ha aperto da solo poche settimane con il nome di Albarellaland: si tratta di un nuovo parco giochi che nasce dal progetto  sviluppato da Coloco di Parigi. Molti sono i giochi creati con materiali naturali come legno e corde.

Insomma sarebbe un parco avventura in una splendida cornice creato con materiali 100% naturali come legno o corda, dove possiamo trovare dischi rotanti, torrette alte fino a 10 metri e teleferiche.

Ma non finisce qui, possiamo divertirci con altre attività come 24 campi da tennis, un centro ippico, il campo da golf con 18 buche, campi da calcio e da beach volley, 4 piscine di cui una olimpionica, un campo di esercitazione per il tiro con l’arco, la scuola di vela, windsurf, kite e sup.