Home Cronaca Isola d’Elba, paralisi agli arti inferiori per un 45enne dopo un tuffo

Isola d’Elba, paralisi agli arti inferiori per un 45enne dopo un tuffo

CONDIVIDI

La situazione dell’uomo sembra grave dopo il tuffo nel porto dell’Isola d’Elba. Oltre alla paralisi degli arti inferiori si sospetta uno shock spinale.

Isola D'ElbaMolta paura per un uomo rimasto gravemente ferito dopo un tuffo nel porto di Rio Marina, all’Isola D’Elba. La vittima dell’incidente è 45enne anni originario di Capannori, provincia di Lucca.

I fatti risalgono alla notte di ferragosto quando l’uomo è stato recuperato dai soccorsi del 118 privo di coscienza. L’ipotesi più accreditata al momento è che il 45enne una volta tuffatosi abbia sbattuto la testo contro il fondo del mare, troppo basso in quella zona.

Dopo i primi soccorsi avvenuti sul posto, inoltre, il ferito è stato trasportato tramite elisoccorso all’ospedale di Livorno nel reparto di neurochirurgia.

L’ipotesi è di uno shock spinale

Da un primo esame i medici hanno stabilito una paralisi agli arti inferiori e ipostenia per sospetto shock spinale. L’incidente, come detto, risale alla notte di ferragosto nello specifico nella parte nord dell’isola, vicino la spiaggia di Cavo. Inoltre, l’uomo non sarebbe stato solo ma in compagnia di amici quando si sarebbe tuffato da uno scoglio in mare.

Sono molteplici gli incidenti avvenuti sull’isola di recente

Un incidente simile è accaduto anche 3 giorni prima, quando un turista di 35 anni sarebbe saltato da un altezza proibitiva di 5 metri. Anche in questo caso, dopo l’arrivo in ospedale, i medici hanno riscontrato diversi traumi alla testa di importante identità.

Sempre nell’Isola D’Elba il 16 agosto si è verificato un ennesimo incidente. In questo caso i vigili del fuoco sono dovuti intervenire per aiutare un uomo rimasto ferito in Campo Lo Feno.