Home Casi Isabella Noventa, “Sono emozionata!”: spunta l’acquirente della casa di Freddy tra polemiche...

Isabella Noventa, “Sono emozionata!”: spunta l’acquirente della casa di Freddy tra polemiche e clamore

CONDIVIDI

Mentre le ricerche di Isabella Noventa vanno avanti, qualcuno ha comprato casa di Freddy Sorgato a buon prezzo. Ma non sono mancate le tante polemiche contro l’acquirente

Isabella Noventa
Isabella Noventa

Isabella Noventa dove è stata nascosta? Nel dubbio, Freddy ha dovuto mettere in vendita la sua casa e in poco tempo ha trovato una acquirente aspramente criticata.

L’acquirente della casa di Freddy Sorgato

Il pensiero torna indietro nel tempo al 2016, quando Isabella andava a casa di Freddy e Debora Sorgato per stare insieme a loro pensando di essere al sicuro. Poi la svolta e la sua sparizione, dove ancora oggi non si conosce la verità.

Nel frattempo Freddy, Debora e Manuela Cacco sono in carcere e la villa dove si è consumato il delitto è stata messa in vendita all’asta.

Come si evince da Il Corriere della Sera, Gioia Marcolongo – 33 anni – è la acquirente che si è aggiudicata la casa che forse nessuno avrebbe mai acquistato.

La notizia ha fatto il giro del web e le polemiche in merito a questa scelta non sono mancate. Ma lei ha dichiarato:

“sono emozionata! non ho nemmeno dormito la scorsa notte”

Evidenziando che non sa ancora se ci andrà a vivere ma non esclude la nascita della sua nuova vita e famiglia proprio in quel posto:

“ciò che temo è tutto il clamore che ruota intorno a quella villa”

261.750 euro è il prezzo per acquistare la casa dove Freddy e sua sorella hanno ucciso Isabella. La base di partenza all’asta era di 255.750 euro e il duello è stato tra due persone, con la vincita andata praticamente subito a Gioia.

Tra polemiche e critiche

Non sono mancate le critiche e le polemiche, per questa giovane ragazza che ha voluto acquistare quella villa ad un prezzo molto conveniente:

“sono stata pragmatica, ho riflettuto solo sull’affare e non alla tragedia. magari da quella brutta storia può nascere qualcosa di bello”

Nonostante tutta la felicità, Gioia non potrà mettere piede nella villa in quanto sotto sequestro e dovrà attendere che venga liberata dai vincoli giudiziari – mobilio e beni personali.