Home News INPS eroga un bonus da 671,66 € a queste precise condizioni. Tutti...

INPS eroga un bonus da 671,66 € a queste precise condizioni. Tutti i dettagli

CONDIVIDI

Scopri a quali condizioni l’INPS eroga un nuovo Bonus del valore di 671,66€ per risollevare l’economia del paese.

INPS

La crisi economico sanitaria che il nostro paese sta affrontando a causa della pandemia non è affatto facile da gestire. La disoccupazione è una piaga che già affliggeva l’Italia prima del Covid-19, ora è un problema sempre più devastante.

La crisi finanziaria che stiamo vivendo ha aggravato ulteriormente tutto il contesto occupazionale: molte imprese si vedono costrette a licenziare i dipendenti e sono sempre di più le persone senza lavoro.

È ora in arrivo una buona notizia per le imprese che vogliono assumere soggetti disoccupati: l’INPS erogherà un bonus di 671,66€.

Bonus di 671,66€ erogato dall’INPS

Il Decreto 52/2020 ha stabilito che l’ANPAL attuasse una delle norme della Legge Bilancio 2019 per dare maggiore aiuto e supporto ai disoccupati.

Con la circolare dell’INPS 124/2020 molti aspetti di questa normativa vengono chiariti a tutti i cittadini: requisiti, tempistiche, incentivo e molto altro.

Se un imprenditore assume una persona dalla lista collocamento riceve un incentivo di tipo previdenziale del valore massimo di 8.060 euro: un bonus che fa riferimento alla contribuzione annuale INPS a carico del datore di lavoro. Semplicemente descrivibile come un Bonus INPS a tutela dei disoccupati del valore di 671,66€.

Un aiuto ai disoccupati il cui valore economico sarà intascato dall’azienda che li assume. Vediamo di cosa si tratta nel dettaglio.

A quali condizioni puoi usufruirne?

La circolare dell’INPS ha ampliato e infoltito il discorso già applicato nello scorso febbraio a sostegno dei disoccupati.

Lo stato già incentivava i datori di lavoro ad assumere persone disoccupate provenienti dalle regioni carenti di industrializzazione. Il decreto 52/2020 ha dato vita a particolari incentivi per i datori di lavoro che propongono posizioni con contratti a tempo indeterminato.

In aggiunta a quanto previsto dalla Legge 145/2018 ora gli imprenditori che assumono lavoratori disoccupati nell’anno 2020 potranno godere di ingenti vantaggi. Sarà disponibile un Bonus di 671,66€ erogato dall’INPS come vantaggio contributivo per l’impresa.

Possono godere di questo bonus tutti i datori di lavoro anche coloro che non rientrano nella categoria di imprenditore. L’unico requisito necessario stabilito dall’ANPAL è che assumano a tempo indeterminato un soggetto che riversava in stato di disoccupazione.

Lo stanziamento deciso per aiutare i disoccupati all’alba di questi nuovi DCPM aiuterà senza dubbio le famiglie che al momento sono già in difficoltà economica.

LettoQuotidiano.it è stato selezionato nella nuova app di Google News. Per rimanere sempre aggiornato clicca qui e poi sulla stellina “Segui”