Home Cronaca Incidente sul lavoro in autostrada: morto un addetto alla manutenzione

Incidente sul lavoro in autostrada: morto un addetto alla manutenzione

CONDIVIDI

La vittima è rimasta incastrata con la gamba sotto un macchinario. L’operaio è morto durante il trasferimento all’ospedale Villa Scassi di Sampierdarena.

morto addetto manutenzione autostrada

Il drammatico incidente è avvenuto all’altezza del casello autostradale di Masone.

Incidente sul lavoro in autostrada

Drammatico incidente sul lavoro in autostrada a Masone, in provincia di Genova. Un operaio di 54 anni ha perso la vita dopo essere rimasto schiacciato da un elevatore utilizzato per i lavori di manutenzione sui viadotti.

Come riferisce anche Ivg, erano circa le 23 di lunedì sera quando da un camion si è staccato l’elevatore, che ha travolto il 54enne.

L’operaio è rimasto incastrato sotto il macchinario con una gamba. Sul posto si è reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco.

Sul luogo dell’incidente sono giunti anche gli operatori del 118, che lo hanno stabilizzato e poi trasferito in codice rosso all’ospedale Villa Scassi di Sampierdarena. Il 54enne ha perso la vita durante il trasferimento nel nosocomio ligure.

Indagini in corso

Sono partite le indagini per accertare le cause dell’incidente e le responsabilità che hanno portato alla morte dell’operaio. La scorsa settimana un altro drammatico incidente sul lavoro è avvenuto a Rovigo. 

Un operaio di 23 anni è morto dopo essere caduto, mentre stava installando un essiccatoio in un’azienda agricola di Sant’Apollinare, in provincia di Rovigo.

Allertati i soccorsi, l’operaio è stato trasferito in condizioni gravissime all’ospedale di Rovigo. Dopo due giorni di ricovero, l’operaio è deceduto.

La vittima dell’ennesimo incidente sul lavoro è Sajmir Thartor, di origini albanesi. Il 23enne stava installando un essiccatoio nell’azienda agricola di Sant’Apollinare che aveva affidato il lavoro di appalto alla ditta per cui lavorava la vittima.