Home Cronaca Schianto sulla Provinciale a Ivrea, 15enne sbalzata fuori dall’auto: Denisa muore sul...

Schianto sulla Provinciale a Ivrea, 15enne sbalzata fuori dall’auto: Denisa muore sul colpo

CONDIVIDI

Feriti gli altri amici che erano in auto con l’adolescente. L’incidente è avvenuto sulla provinciale 565 a Samone.

incidente Ivrea morta 15enne

Per la vittima non c’è stato nulla da fare: la ragazza è morta sul colpo.

Incidente a Ivrea

Era in auto con altri 4 amici, quando, per cause ancora in corso di accertamento, la Bmw su cui viaggiava si è scontrata con una Smart proveniente in direzione opposta.

L’incidente stradale, costato la vita ad una ragazza di appena 15 anni, si è verificato nel pomeriggio di domenica, 31 gennaio, poco dopo le 16, sulla provinciale 565 a Samone, ad Ivrea.

Denisa Carmina Pop, originaria di Udine, è stata sbalzata fuori dall’abitacolo e per lei non c’è stato nulla da fare.

Nonostante gli immediati soccorsi, i sanitari del 118 hanno potuto soltanto constatarne il decesso.

Feriti gli amici della vittima

Come riferisce anche Fanpage, nel drammatico schianto sono rimasti feriti anche gli amici della ragazza, che sono stati immediatamente trasferiti all’ospedale di Ivrea.

Sulla Bmw viaggiavano tre persone, tra cui l’adolescente deceduta a seguito dell’incidente: dopo l’urto la vettura ha terminato la propria corsa ribaltandosi, per poi finire fuori strada.

La 15enne è stata sbalzata fuori dall’auto ed è morta sul colpo. Gli altri due giovani che erano in macchina con lei, entrambi originari della Romania, e residenti a Pont Canavese e a Courgnè, non sarebbero in pericolo di vita.

In gravi condizioni versa invece la conducente dell’altra auto, la Smart, che si è scontrata con la Bmw. Si tratta di una donna di 51 anni, di Ivrea, ricoverata al Cto di Torino.

Tocca ora agli agenti della Polizia che hanno effettuato i rilievi sulla Provinciale 565 ricostruire la dinamica dell’incidente costato la vita alla 15enne Denisa Carmina Pop. Non è ancora chiaro quale delle due auto coinvolte nello schianto abbia invaso la corsia dell’altra.

Saranno gli agenti ad accertare le eventuali responsabilità. I conducenti rischiano l’accusa di omicidio stradale.