Home News Incendi in California: dichiarato lo stato di emergenza

Incendi in California: dichiarato lo stato di emergenza

CONDIVIDI

Sono ormai diversi giorni che le fiamme stanno distruggendo centinaia di ettari di terreno in California.

incendi california dichiarato stato di emergenza

Il governatore, Gavin Newsom, ha quindi dichiarato lo stato di emergenza. Tra le aree più colpite dalle fiamme, quelle nella zona di Sacramento.

Incendi in California

Il governatore della California, Gavin Newsom, ha dichiarato lo stato di emergenza per via degli incendi che stanno dilaniando lo Stato americano, alimentati della temperature altissime ed i forti venti.

“Stiamo mettendo in campo tutte le risorse disponibili per garantire la sicurezza delle comunità alle prese con i roghi in queste estreme condizioni climatiche”,

ha fatto sapere il governatore Newsom.

Tra le zone più colpite dagli incendi, c’è quella di Sacramento dove i cittadini e le fabbriche stanno cercando di ottimizzare l’utilizzo dell’energia elettrica, in questo momento particolare di emergenza.

Centinaia le famiglie evacuate dalle loro abitazioni, perché il rischio che le fiamme si propaghino velocemente è molto alto. Tra le zone interessate dagli incendi anche alcune aree a sud di San Francisco.

Temperature da record nella Death Valley

Come riferisce anche Il Post, ad alimentare gli incendi sono le elevate temperature che in questi giorni si stanno registrando in California. Nella Death Valley, ad esempio, la scorsa domenica è stata registrata una temperatura di 54,4°, la più alta dal 1913.

Secondo il Guardian diversi incendi sarebbero stati causati da fulmini registrati durante alcuni temporali.

Uno dei più vasti incendi è quello che si è sviluppato a sud-est di San Francisco, al confine con la contea di Santa Clara. Le fiamme hanno devastato oltre 14mila ettari di terreno.