Home Salute & Benessere I 5 alimenti antinfiammatori capaci di ridurre il dolore

I 5 alimenti antinfiammatori capaci di ridurre il dolore

CONDIVIDI

Spesso i dolori possono essere curati e leniti a partire da una corretta alimentazione. Ci sono degli alimenti che, naturalmente, hanno delle proprietà antinfiammatorie, capaci di ridurre il dolore in diversi punti del nostro corpo.

Cibi antinfiammatori: 5 che riducono il dolore

Partiamo dall’olio di oliva: i ricercatori dell’Università della Pennsylvania hanno scoperto che una sostanza chimica presente nell’ olio extravergine di oliva, l’oleocantale, inibisce gli enzimi infiammatori allo stesso modo dell’ibuprofene. Condisci con olio d’oliva le verdure e le insalate al posto del burro e/o della margarina.

Passiamo, poi, all’ananas: la bromelina, un enzima che digerisce le proteine, rende questo frutto tropicale uno dei più potenti alimenti anti-infiammatori.

Gli studi dimostrano che mangiare ananas può ridurre il dolore nei pazienti con artrosi del ginocchio e artrite reumatoide e gonfiore inferiore nelle persone con sindrome del tunnel carpale.

C’è, poi, la mela: questi frutti popolari sono solo uno dei tanti alimenti che riducono l’infiammazione perché contengono quercetina, un antiossidante anti-infiammatorio. Non c’è da meravigliarsi se una al giorno tolga il medico di torno.

Anche le noci e i semi hanno proprietà antinfiammatorie: vari tipi di noci e semi contengono, infatti, una buona quantità di magnesio, l-arginina e vitamina E.

Anche le verdure a foglia verde sono molto importanti. Gli ortaggi, come il cavolo, la bietola, il bok choy (cavolo cinese) e il bietola sono cibi anti-infiammatori perché sono ricchi di carotenoidi anti-infiammatori, che sono pigmenti vegetali che danno al verde e all’arancio un colore vibrante.

Immagini: Pixabay.