Home News Greta Thunberg e l’incontro con Angela Merkel a Berlino

Greta Thunberg e l’incontro con Angela Merkel a Berlino

CONDIVIDI

L’attivista svedese è andata a Berlino per incontrare la Cancelliera al Bundestag insieme alla “collega” tedesca Luisa Neubauer.

Greta thumberg merkel

La giovane attivista ambientalista Greta Thunberg oggi ha incontrato la Cancelliera Angela Merkel. È stata accompagnata al Bundestag da Luisa Neubauer. L’attivista ha speso parole gentili per descrivere l’incontro e Angela Merkel.

L’incontro delle attiviste

Greta è abituata a parlare coi grandi del mondo, invitandoli ad agire per evitare che il riscaldamento globale si aggravi. Della Cancelliera ha detto che:

“È stata carina e amichevole ma tutti possono essere leader, basta andare per le strade”

L’ambientalista svedese, in visita a Berlino, è stata accompagnata dalla nota ambientalista tedesca Luisa Neubauer. Dopo l’incontro c’è stata una lunga conferenza stampa e Greta ha colto l’occasione per lanciare importanti messaggi. Dopo aver lodato Angela Merkel ha lanciato un appello.

Ha detto che per poter essere dei leader non serve essere un potente del mondo. Non serve essere primi ministri, cancellieri, serve solo il coraggio di adempiere ai propri doveri democratici.

L’attivista ha esortato tutti a diventare leader, persone coraggiose che escano dalla loro zona di confort e lottino contro i cambiamenti climatici e agiscano sul lungo periodo.

La lettera di Greta alla vigilia dell’incontro

Greta prima di incontrare la Merkel aveva scritto una lettera per spingere la UE ad agire. Ha chiesto l’istituzione del reato di ecocidio.

Ha chiesto alla UE e alla Germania di iniziare a muoversi verso delle scelte più consapevoli e green. Si deve porre fine agli investimenti nell’industria dei combustibili fossili.

La lettera è stata firmata anche da diversi attivisti e possiamo inoltre leggere una forte accusa:

“la crisi climatica ed ecologica non è mai stata trattata come una crisi.”

Si esorta la Germania ad agire in quanto ha il semestre di presidenza del Consiglio dell’Unione Europea. Possiamo leggere il testo completo della lettera sui giornali Guardian e sul Der Spiegel.