Home News Gigi Proietti: oggi i funerali a Roma nel Globe Theatre

Gigi Proietti: oggi i funerali a Roma nel Globe Theatre

CONDIVIDI

I funerali di Gigi Proietti si sono svolti oggi. Tutta la Capitale in lutto ha salutato il suo mattatore.

funerali gigi proietti

Parte della cerimonia dei funerali di Gigi Proietti si è svolta nel Globe Theatre, il teatro che l’attore ha ideato e diretto per 17 anni.

Una celebrazione a tappe

Roma dice addio al suo mattatore, Gigi Proietti, durante i suoi funerali a tappe. Un funerale in diretta televisiva sulla tv nazionale. L’attore romano è morto lo scorso 1 novembre, data in cui avrebbe compiuto 80 anni. Proietti era ricoverato in ospedale per un problema cardiaco.

Prima la salma è giunta in Campidoglio per essere omaggiata dalle forze dell’ordine. Successivamente, è giunta al Globe Theatre, sito in Villa Borghese. Si tratta del teatro che l’attore ha creato e diretto per 17 anni. Lì ha ricevuto l’omaggio laico di amici e colleghi. Lì, un applauso lungo cinque minuti lo ha accolto. Il Globe Theatre, teatro di tipo elisabettiano, da oggi sarà intitolato all’attore scomparso.

Tra i presenti amici, colleghi ma anche allievi. Tra questi, ad esempio, Flavio Insinna ed Enrico Brignano. Poi, Walter Veltroni e Marisa Laurito visibilmente commossa. Le persone erano disposte ordinatamente sui palchetti di legno del teatro, anche per rispettare le norme anti covid.

Lutto cittadino

Il funerale vero e proprio, ha avuto luogo in forma privata, in Piazza del Popolo, nella Chiesa degli Artisti. Durante il suo corteo funebre, ad attendere la salma diversi cartelli, anche a Piazza del Popolo, dove si è concluso. Poca folla a causa del divieto di assembrarsi.

Per la giornata di oggi era stato proclamato il lutto cittadino. La sindaca Raggi, positiva al coronavirus, ha fatto arrivare una corona di fiori. Le sue parole sono state:

“Roma ha perso una parte della propria anima. Sapeva parlare alle persone in modo diretto. Oggi Roma gli restituisce un po’ dell’amore che lui ha dato alla città. Quando la pandemia finirà, Gigi avrà il tributo che merita”.

Al suo posto, il saluto a Proietti è stato dato da Marcello De Vito, il presidente dell’assemblea romana, in questa occasione, supplente della Raggi.