Home Casi Giallo di Montecassiano: incredibile ritrovamento vicino alla villetta di Rosi- VIDEO

Giallo di Montecassiano: incredibile ritrovamento vicino alla villetta di Rosi- VIDEO

CONDIVIDI

Incredibile ritrovamento nel caso della morte di Rosina Carsetti, la 78enne uccisa in casa a Natale per una presunta rapina.

Giallo di Montecassiano, incredibile ritrovamento

La notizia è stata data in esclusiva dalle telecamere di Quarto Grado e saranno gli inquirenti domani a chiarire se tale elemento possa essere importante. Ecco cosa è accaduto.

Giallo di Rosina Carsetti: i Ris domani al lavoro

La morte della 78enne Rosina Carsetti nella sua villetta di Montecassiano in provincia di Macerata risale alla notte del 24 dicembre scorso.

La dinamica di quanto accaduto in quella villetta è parsa da subito molto strana così come tutte le vicende famigliari che successivamente sono emerse.

La donna è morta apparentemente in conseguenza di una rapina da parte di un misterioso incappucciato, introdottosi in casa. L’uomo avrebbe legato il marito di Rosi e la figlia Arianna ed avrebbe poi ucciso, l’anziana. Il tutto per portarsi via circa 2 mila euro in contanti.

La versione della figlia, che ha chiamato il 113 e non l’ambulanza appena riuscita a liberarsi non ha convinto gli inquirenti che hanno messo sotto indagine l’intera famiglia che divideva la villetta con Rosi: il marito, la figlia ed il nipote Enea.

In famiglia vi erano dei dissapori che avevano spinto l’anziana anche a rivolgersi ad un centro antiviolenza. Dall’autopsia sul corpo di Rosina è emerso che qualcuno di corpulento si potrebbe essere seduto sopra la sua cassa toracica provocandole la rottura di 12 costole e soffocandola.

Secondo la difesa invece, quelle lesioni sono imputabili alle operazioni di rianimazione avvenute da parte dei sanitari intorno alle 19.30.

Il medico legale però anticiperebbe la morte alle 16.30-17.30 cosa che aggraverebbe la posizione della famiglia.

Gli inquirenti sono al lavoro e per domani è atteso un nuovo esame dei Ris di Roma sui reperti raccolti dai Carabinieri così come indicato dagli inviati di Quarto Grado che hanno registrato anche un incredibile ritrovamento proprio dell’ultima ora.

Incredibile ritrovamento dell’ultima ora: cosa è accaduto

La giornalista Ilaria Mura ha assistito a quanto accaduto proprio oggi davanti all’abitazione della famiglia di Rosina.
Protagonisti Arianna la figlia di Rosi, ed il nipote Enea.

Secondo quanto riportato dalla giornalista, un auto con a bordo i due si sarebbe fermata proprio di fronte all’ormai noto cancello della villetta.

Dall’auto sarebbero scesi Arianna ed il figlio Enea. Il giovane avrebbe notato dall’altra parte della strada, su uno spiazzo verde oltre il marciapiede dei calzari.

Non è ben chiaro di che tipo di calzari si trattasse ma quello che è importante è che il ritrovamento è stato immediatamente comunicato agli inquirenti che si sono occupati di recuperarli e provvederanno a farli analizzare.

I calzari potrebbero appartenere al ladro? Oppure è solamente un caso che si trovino lì. E come mai non sono mai stati notati prima?

Si attendono ulteriori aggiornamenti sul giallo della morte della povera Rosina Carsetti.