Home Casi Omicidio Willy Duarte, fratelli Bianchi condannati a 5 anni e 4 mesi...

Omicidio Willy Duarte, fratelli Bianchi condannati a 5 anni e 4 mesi per spaccio e tentata estorsione

I pestaggi a chi non pagava la droga non si sono fermati neppure durante il lockdown.

fratelli Bianchi condannati

Patteggiamento invece per l’amico dei due fratelli, Omar Sahbani,  testimone anche nella vicenda per la morte del 21enne di Paliano.

Le accuse per Marco e Gabriele Bianchi

I fratelli Marco e Gabriele Bianchi, già in carcere dal 6 settembre scorso per l’omicidio di Willy Duarte, sono stati condannati nell’ambito di un processo parallelo a quello per che li vede imputati insieme a Belleggia e Pincarelli.

Per i due fratelli e altre 4 persone le accuse sono di tentata estorsione e spaccio di droga.

I fratelli Bianchi farebbero parte di un gruppo criminale che operava soprattutto nella zona di Artena, Lariano e Velletri.

I 6 affiliati al gruppo non solo spacciavano la droga, ma minacciavano e picchiavano chiunque si rifiutasse di pagare. Marco e Gabriele Bianchi sono stati condannati a 5 anni e 4 mesi di carcere nell’ambito di questo primo processo.

Patteggiamento invece a 4 anni e 8 mesi per Omar Sahbani, amico dei fratelli Bianchi e testimone anche nell’omicidio di Willy Duarte.

Francesco Belleggia “scarica” i fratelli Bianchi

Francesco Belleggia, l’unico imputato nell’omicidio di Willy Duarte ritenuto attendibile dagli inquirenti e per questo posto agli arresti domiciliari, ha denunciato tre amici dei fratelli Bianchi. 

Secondo Belleggia gli amici avrebbero mentito riguardo quella drammatica notte dello scorso settembre, quando il 21enne morì a seguito di un violentissimo pestaggio.

I tre testimoni avevano raccontato di aver visto Belleggia sferrare un calcio in pieno volto a Willy, e di aver visto anche Pincarelli colpire il 21enne.

Belleggia però ha sempre negato di aver partecipato al pestaggio di Willy Duarte.

“Sono persone dichiarate dal Gip assolutamente inattendibili e, a sconfessare le loro ricostruzioni ci sono le testimonianze delle altre persone informate sui fatti. Inoltre, di queste tre persone, due sono imputate insieme ai fratelli Bianchi in altri procedimenti penali in materia di stupefacenti, estorsione e violenza privata. Il terzo invece è individuato nelle indagini come acquirente abituale di cocaina dai Bianchi”

ha spiegato il legale di Belleggia.

Leggi anche –> Caso Yara Gambirasio, tensione in aula: “Il Dna della prova regina è andato esaurito”

Il processo per la morte di Willy Duarte inizierà il 10 giugno prossimo, nell’aula di Corte d’Assise del tribunale di Frosinone.