Home Casi Emanuele Scieri, 5 indagati: chiusa l’inchiesta sull’omicidio

Emanuele Scieri, 5 indagati: chiusa l’inchiesta sull’omicidio

CONDIVIDI

Chiusa l’inchiesta per omicidio di Emanuele Scieri il parà morto in Caserma a Pisa, nel 1996: ci sono 5 indagati per la sua morte.

Emanuele Scieri, 5 indagati: chiusa l'inchiesta sull'omicidio

L’inchiesta sulla morte del militare Emanuele Scieri è stata chiusa e in essere oggi ci sono cinque indagati.

L’inchiesta sulla morte del militare nel 1996

Era il 13 agosto 1999 quando il giovane allievo paracadutista della Folgore cade dalla torre di asciugatura dei paracadute. Fa un volo di dieci metri sino a schiantarsi contro l’asfalto e morendo: il suo cadavere viene scoperto per caso tre giorni dopo la terribile vicenda.

In quel momento è stata attivata una catena difensiva atta a ricostruire la morte del giovane e vederla come incidente. Dopo 21 anni dalla terribile morte del giovane militare, la Procura di Pisa chiude l’inchiesta con cinque indagati tra ex militari e militari che erano in servizio quando Emanuele è morto.

Secondo la ricostruzione il giovane ragazzo è caduto dalla torre di asciugatura perché spinto mentre fuggiva, come evidenzia anche il Fatto Quotidiano.

Chi sono gli indagati

Gli indagati per la morte del giovane militare, troviamo Alessandro Panella – caporale dell’esercito in congedo – Luigi Zabara – caporale Esercito in congedo – Andrea Antico – Caporal Maggiore capo scelto: loro sono accusati di omicidio volontario in concorso aggravato con futili motivi.

La conclusione delle indagini anche per il generale Enrico Celentano – in pensione – e l’ex ufficiale Salvatore Ramondia. Il prmo è accusato di falsa dichiarazione al pm.

Il Procuratore capo di Pisa ha evidenziato:

“La catena di comando sapeva. abbiamo elementi che sul piano indiziario ci danno dimostrazione del fatto che il livello di conoscenza dell’episodio della morte di scieri fu abbastanza immediato”