Home Spettacolo Eleonora Daniele spaventata, interviene la Polizia durante il servizio in diretta a...

Eleonora Daniele spaventata, interviene la Polizia durante il servizio in diretta a Storie italiane

CONDIVIDI

Storie Italiane,Eleonora Daniele, forte tensione in studio durante un servizio in diretta.  Paura per il giornalista, intervengono le forze dell’ordine

Eleonora Daniele
Eleonora Daniele aggressione al giornalista a Storie Italiane

Forte tensione e paura nel programma condotto dalla  bravissima Eloenora Daniele a Storie Italiane. Durante un servizio in diretta il giornalista ed inviato della produzione di Storie Italiane, è stato minacciato da un gruppo di malviventi.

Eleonora Daniele, aggressione in diretta a Storie italiane

Grande spavento oggi a Storie Italiane, durante un servizio del programma, l’inviato Vittorio Introcaso, si è recato in un noto quartiere di Bologna per parlare del problema che da un po di tempo affligge la città, ovvero lo spaccio di droga.

La vendita illecita di sostanze stupefacenti, avverrebbe in una delle zone più famose della città di Bologna, dove i cittadini sarebbero costretti a vivere e a chiudersi in casa, terrorizzati da una possibile aggressione da parti di questi spacciatori. Ma qualcosa durante il servizio del giornalista è andato storto. Eleonora Daniele infatti è stata informata che il suo inviato Vittorio Introcaso sarebbe stato minacciato e aggredito, insieme al suo team, da un gruppo di spacciatori del luogo.

Storie Italiane, interviene la polizia

A raccontare dell’aggressione è stato proprio il giornalista Vittorio Introcaso. L’inviato avrebbe infatti fatto riferimento ad un grippo di 4 o 5 persone, che si sarebbero avvicinati alla una donna che avrebbe voluto testimoniare al programma la presenza di questi spacciatori nella piazza, minacciandola di non rilasciare nessuna dichiarazione.

Ma gli spacciatori non si sono limitati a minacciare la ragazza, ma hanno incominciato anche minacciare la troupe di Storie Italiane. La situazione era diventata pericolosa, cosi il giornalista insieme ai suoi colleghi hanno chiamato la polizia. L’intervento della polizia ha fatto scappare a gambe levate gli aggressori e il giornalista ha cosi denunciato il tutto alle forze dell’ordine:

“Sono diventati tanti, c’è stata molta tensione, abbiamo avuto paura e abbiamo chiamato la polizia. E sono scappati tutti. Siamo in pieno centro, e questo angolo di strada . è preso in ostaggio da persone che spacciano dalla sera alla mattina.

Il racconto prosegue:

Queste persone non sono lucide, e ora se sono scappate. La ragazza era scesa con coraggio. Siamo a Bologna – ha commentato irritato il giornalista –, siamo in pieno centro, e le persone non possono scendere perché minacciate da chi deve stare lì a smerciare droga!”.

Eleonora Daniele, solo qualche minuto più tardi, ha voluto assicurarsi che nessuno della sua troupe fosse stato aggredito dai malviventi, ricollegandosi di nuovo a Bologna con l’inviato Vittorio:

“La situazione è migliorata, non inquadriamo le persone che sono scese dai palazzi a parlare con la polizia… Le persone noi le rispettiamo perché c’è una paura terrificante. C’è un’altra volante che sta facendo il giro”

Dopo le parole dell’inviato, Eleonora Daniele, ha promesso che i malviventi che hanno minacciato e sono ancora una minaccia per Bologna, non avranno vita facile e che Storie Italiane seguirà la situazione della città a costo di restare tutta la settimana sul luogo.