Home Cronaca Donna legata al guinzaglio del cane dal compagno: “Diceva che ero di...

Donna legata al guinzaglio del cane dal compagno: “Diceva che ero di sua proprietà…”

CONDIVIDI

Siamo a Napoli, dove una donna è stata trovata legata dal suo compagno con il guinzaglio del cane solo per non farla fuggire. Importante l’arrivo della Polizia locale, riuscendo a salvare una situazione sull’orlo della tragedia.

Donna legata al guinzaglio del cane dal compagno: "Diceva che ero di sua proprietà..."

In località Gradoni di Chiaia – Napoli – una donna è stata legata dal compagno con il guinzaglio del cane. Lei stessa aveva deciso di lasciarlo, cercando di scappare da quello che era diventato un incubo visto il suo temperamento violento e possessivo. Ma cos’è successo?

Donna legata e umiliata con il guinzaglio del cane

La vittima era in attesa di un taxi, quando l’ex compagno –  raggiungendola – ha iniziato a prenderla a pugni e schiaffi. Successivamente – sempre secondo la ricostruzione – l’uomo ha preso il guinzaglio e l’ha legato al collo della donna per trascinarla via.

“Diceva che ero di sua proprietà…”

All’arrivo degli agenti di Polizia Locale – contattati dai testimoni – l’uomo si è giustificato raccontando che la compagna fosse svenuta improvvisamente a causa di un malore e che lui stesse facendo il possibile per aiutarla.

Uomo arrestato per direttissima

I testimoni presenti hanno inveito contro l’uomo e raccontato alla Polizia i fatti realmente accaduti. Sul posto è giunta anche l’ambulanza del 118: i soccorritori hanno prestato un primo pronto intervento alla vittima, per poi trasportarla urgentemente all’ospedale.

La polizia ha portato l’uomo al sicuro dalla folla inferocita, per effettuare l’identificazione. Grazie alla testimonianza delle persone e della donna, l’uomo è stato giudicato per direttissima e condannato per violenza a un anno e quattro mesi.

La vittima aveva solamente deciso di lasciare il compagno per non sopportare più gelosie e soprusi di ogni genere, ma questo le è costato quasi la vita.