Home Personaggi Donatella Bianchi, chi è la conduttrice di LineaBlu?

Donatella Bianchi, chi è la conduttrice di LineaBlu?

CONDIVIDI

Chi è Donatella Bianchi, la storica conduttrice di LineaBlu, che fa parte della task force di Conte per la gestione dell’emergenza sanitaria

Donatella Bianchi

Scopriamo insieme tutti i segreti di Donatella Bianchi, dalla formazione al successo nel mondo dello spettacolo, fino ad arrivare alla vita privata.

Chi è Donatella Bianchi

Nasce a La Spezia, il 1º ottobre del 1963. Debutta in televisione nel 1978 a Domenica In, sotto la conduzione di Corrado. Con il medesimo conduttore, partecipa a Gran Canal su Rai 2 nel 1981, dopo di che si dedica al settore giornalistico.

Collabora con la TgR del Lazio e si concentra su temi di tipo ambientale con la partecipazione a Sereno Variabile su Rai 2, dove ricopre il ruolo di inviata speciale.

Dal 1999 conduce LineaBlu e nel frattempo pubblica testi in materia di mare. Nel 2014 arriva la nomina a presidente del WWF, che conserva tutt’oggi. Nel 2019, invece, viene nominata nuovo presidente del Parco nazionale delle Cinque Terre, ruolo che si lega al suo impegno, ma anche alle sue origini di La Spezia.

Nel 2020 la Bianchi fa parte della task force, nominata dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte, per la gestione dell’emergenza sanitaria.

Vita privata e curiosità

La Bianchi è stata sposata con Osvaldo Bevilacqua, un volto noto del piccolo schermo, in quanto presentatore di Sereno Variabile. I due hanno una figlia, Martina, che oggi ha 29 anni e che si occupa di pubblicità, dopo aver conseguito la laurea in Mediazione Linguistica.

Dopo la rottura con Bevilacqua, Donatella si è risposata con l’imprenditore Tommaso, dal quale ha avuto un figlio, Pierluca, che oggi ha 14 anni.

“Faccio salti mortali per cercare di stare dietro alla famiglia. La mia primogenita, Federica, è grande ed è autonoma. Il più piccolo, Pierluca, ha ancora bisogno di molta attenzione. Non è semplice, però mi sono molto vicini, mi sostengono e quando possono mi seguono”