Home Salute & Benessere Dieta del lavaggio linfatico, per sgonfiare le gambe e lenire il dolore

Dieta del lavaggio linfatico, per sgonfiare le gambe e lenire il dolore

CONDIVIDI

Sai che esiste la dieta del lavaggio linfatico? Serve per sgonfiare gambe e tenere sotto controllo i dolori.

dieta del lavaggio linfatico
dieta del lavaggio linfatico

Cos’è la dieta del lavaggio linfatico?

Gambe gonfie con edemi, pesantezza agli arti, affaticamento, borse sotto gli occhi, sovrappeso: con l’arrivo del primo calore, pensiamo che questi sintomi siano associati a un problema di cattiva circolazione sanguigna.

Spesso, tuttavia, sono indicazioni di un sistema linfatico compromesso e, nella maggior parte dei casi, l’unica soluzione per risolvere questi problemi e perdere peso e prendersi cura della propria nutrizione.

Ritenzione idrica e sintomi del sistema linfatico pigro

Un’eccessiva presenza di acqua nei tessuti esterni alle cellule è causata da un sistema linfatico pigro, insufficiente nel suo drenaggio metabolico.

I 10 sintomi di un sistema linfatico pigro che elenca l’esperto sono:

  • gambe spesse (linfedema e lipedema), edema
  • sovrappeso, depositi di grasso e cellulite
  • dolori indefiniti, mal di testa, fibromialgia, affaticamento
  • difficoltà a recuperare e mantenere un peso sano
  • senso di gonfiore e pesantezza, pronunciato addome
  • costipazione ostinata
  • occhiaie
  • tosse secca con emissione di muco viscoso e giallastro
  • alitosi
  • pelle secca, capelli secchi

Dieta del sistema linfatico: il menu completo

Lunedì

COLAZIONE: 1 tazza di tè verde non zuccherato; 1 yogurt; 1 cucchiaio di crusca d’avena; 4 mandorle.

SNACK DI MATTINA: 1 tazza di fragole.

PRANZO: insalata mista di lattuga e carote julienne; riso integrale con piselli freschi; olio extra vergine di oliva (3 cucchiaini).

SNACK POMERIDIANO: 1 tazza di orzo o tè verde non zuccherato; succo di ananas, mela e carota.

CENA: Indivia riccia con aceto di mele; nasello con bietola al vapore; pane integrale; olio extra vergine di oliva (3 cucchiaini).

Martedì

COLAZIONE: 1 tazza di tè verde non zuccherato; 1 bicchiere di latte di riso; 2 fette biscottate integrali; 2 noci.

SNACK DELLA MATTINA: 1 mela.

PRANZO: insalata di rucola; pasta integrale con bietole e pomodorini; olio extra vergine di oliva (3 cucchiaini)

SNACK DEL POMERIGGIO: 1 tazza di orzo o tè verde non zuccherato; limone e pera centrifugati-

CENA: insalata di radicchio rosso e verde con fagioli cannellini; cicoria con aglio e peperoncino; pane di segale (20 g); olio extra vergine di oliva (3 cucchiaini).

Mercoledì

COLAZIONE: 1 tazza di tè verde non zuccherato; 1 bicchiere di latte; 1 cucchiaio di fiocchi di grano integrale; 6 nocciole

SNACK DELLA MATTINA: 1 kiwi.

PRANZO: crudités di sedano, peperoni e carote; crema di ceci al rosmarino; olio extra vergine di oliva (3 cucchiaini)

SNACK POMERIDIANO: 1 tazza di orzo o tè verde non zuccherato; sedano, pera e carote centrifugati.

CENA: insalata brasiliana con tonno naturale; asparagi al vapore; Pane di segale; olio extra vergine di oliva (3 cucchiaini)

Giovedì

COLAZIONE: 1 tazza di tè verde non zuccherato; 1 yogurt di soia; 2 fette biscottate con un velo di marmellata di arance; 1 cucchiaio di pinoli

SNACK DI MATTINA: 1 succo di pompelmo.

PRANZO: insalata di rucola e radicchio; gnocchi di pomodoro (senza formaggio); olio extra vergine di oliva (3 cucchiaini).

SNACK DI POMERIGGIO: 1 tazza di orzo o tè verde non zuccherato; cetriolo centrifugato, mela verde e zenzero

CENA: insalata di finocchi, carote julienne e mela verde a dadini con semi misti; couscous con piselli e pomodorini secchi; verdure cotte a piacere; olio extra vergine di oliva (3 cucchiaini).

Venerdì

COLAZIONE: 1 tazza di tè verde non zuccherato; 1 porzione di ricotta; 2 torte di riso; 4 mandorle-

SNACK DI MATTINA: 1 pera.

PRANZO: insalata di iceberg e mais; fagiolini al limone, pane di segale; olio extra vergine di oliva (3 cucchiaini)

SNACK DI POMERIGGIO: 1 tazza di orzo o tè verde non zuccherato; ananas e spinaci centrifugati.

CENA: insalata Cappuccina con aceto di mele; pesce spada con pomodorini e olive nere; Pane di segale; olio extra vergine di oliva (3 cucchiaini).

Sabato

COLAZIONE: 1 tazza di tè verde non zuccherato; 1 yogurt; 1 cucchiaio di crusca d’avena; 1 cucchiaio di semi misti

SNACK DI MATTINA: 2 fette di ananas.

PRANZO: insalata di Songino; insalata di farro con rucola, cubetti di tofu e pomodorini; olio extra vergine di oliva (3 cucchiaini)

SNACK DI POMERIGGIO: 1 tazza di orzo o tè verde non zuccherato; finocchio centrifugato, sedano e mela verde

CENA: insalata di spinaci e pinoli; 2 uova sode; zucchine grigliate con menta fresca e succo di limone; Pane di segale; olio extra vergine di oliva (3 cucchiaini).

DOMENICA

COLAZIONE: 1 tazza di tè verde non zuccherato; 1 bicchiere di latte vegetale; 2 fette biscottate con un velo di marmellata di arance; 2 noci

SNACK DI MATTINA: 1 mela.

PRANZO: Insalata mista a piacere; tagliatelle integrali con purea di melanzane e scaglie di mandorle; olio extra vergine di oliva (3 cucchiaini)

SNACK DI POMERIGGIO: 1 tazza di orzo o tè verde non zuccherato; 1 verdura e frutta centrifugate miste a piacere

CENA: insalata di rucola e radicchio; pesce al forno con patate; olio extra vergine di oliva (3 cucchiaini).