Home Politica Decreto Sicurezza, Salvini è stato ricevuto dal Presidente della Repubblica

Decreto Sicurezza, Salvini è stato ricevuto dal Presidente della Repubblica

CONDIVIDI

Il leader della Lega Matteo Salvini aveva chiesto un incontro a Sergio Mattarella per discutere sul nuovo decreto immigrazione.

Salvini decreto
L’incontro tra Salvini e Mattarella sarebbe durato all’incirca trenta minuti.

La scorsa sera il leader della Lega Matteo Salvini è stato ospite al Colle del presidente della Repubblica Sergio Mattarella per circa trenta minuti. A confermare l’incontro tra i due sarebbe stato lo stesso partito mentre dal Quirinale non sarebbero arrivate conferme.

A confermare l’incontro sarebbe stata la stessa Lega

Per quanto riguarda il motivo dell’incontro sappiamo come già in passato Salvini ne avesse richiesto uno per discutere del nuovo decreto immigrazione. Quest’ultimo decreto, infatti, rischierebbe di bloccare i lavori attualmente in atto al Parlamento.

“Al presidente Mattarella ho chiesto se ci fosse urgenza a fare questo decreto sicurezza quando si parla di sbarchi e migranti”.

Queste le dichiarazioni di Salvini lasciate al Cusano Italia Tv sull’incontro avvenuto. Non solo però, durante la riunione si è anche discusso su molti altri aspetti delicati nel paese come l’economia, la scuola e la tutela dei medici, tutti argomenti di attualità in un periodo difficile come questo.

Salvini denuncia una mancanza di dialogo nel governo

Salvini, infatti, avrebbe denunciato una mancanza di collaborazione e dialogo da parte del governo. A quanto sembra, infatti, la volontà di ricostruire da parte della Lega, così come dell’intero centro destra, è sempre stata attiva come si può intuire nel voto unanime allo scostamento di bilancio.

Delle scelte però che possono essere vanificate se il governo continuare ad evitare il dialogo e forzare i tempi sul tema dell’immigrazione. Non solo l’incontro con Mattarella però, la giornata di ieri si è mostrata ricca di impegni per Salvini.

Il leader della Lega, infatti, avrebbe fatto visita persino all’ambasciatore degli Stati Uniti in Italia Lewis M. Eisenberg, accompagnato anche dal vicesegretario della Lega Giancarlo Giorgetti.