Home Spettacolo Cristina D’Avena racconta il suo dolore: “Il tempo mi è sfuggito di...

Cristina D’Avena racconta il suo dolore: “Il tempo mi è sfuggito di mano”

CONDIVIDI

Cristina D’Avena ospite di Radio 105 ha svelato il suo lato più inedito e sconosciuto da tutti noi

Cristina D'Avena racconta il suo dolore: "Il tempo passava e non me ne rendevo conto"
Cristina D’Avena

Siamo abituati a vedere Cristina D’Avena sorridente e sempre pronta a dare conforto ai bambini di ieri e bambini di oggi. Ieri, durante un’intervista, ha mostrato un lato intimo che forse non avevamo mai visto.

Il dolore di Cristina D’Avena

Intere generazioni sono cresciute con la grazia e la voce della cantante delle sigle dei cartoni animati, amata da tutti e ancora oggi un mito indiscusso.

Ospite a Radio 105 al programma “105 Take Away”, ha voluto però mostrare un qualcosa di più intimo che non ha mai raccontato a nessuno. Nonostante lei sia da sempre la beniamina di tutti i bambini, non è mai diventata mamma e questo oggi la fa soffrire molto:

“mi dicevo tanto c’è tempo…e invece mi è sfuggito di mano”

Ha detto la cantante ai microfoni della Radio, evidenziando di aver dato spazio alla sua carriera e di non essersi fermata a pensare a quel figlio che avrebbe voluto:

“settecento sigle cantate non sono cosa da poco, mi sono persa”

Tantissimi impegni, programmi e persone da amare attraverso la sua musica “evergreen” così da perdere quel momento che forse sarebbe stato utile per essere – oggi – la mamma che avrebbe voluto essere.

La dedica di Radio 105

Il conduttore radiofonico Alan Caligiuri, durante la messa in onda del suo programma di Radio 105, ha voluto dedicare una lettera a Cristina:

“anche se non hai avuto un figlio, sei la mamma di tutti i bambini cresciuti con le tue canzoni”

Parole toccanti quelle dello speaker che ha voluto così confermare la stima e l’affetto che ognuno di noi prova per la cantante. Inutile dire che la D’Avena si sia molto emozionata e – forse – risollevata da quelle belle parole.