Home News Covid, congedo parentale se il figlio è in quarantena: le regole dell’Inps

Covid, congedo parentale se il figlio è in quarantena: le regole dell’Inps

CONDIVIDI

L’ultima circolare Inps chiarisce quando e come si può usufruire del congedo parentale in occasione della quarantena dei figli.

Quarantena per contagi a scuola: congedo parentale

Secondo quanto chiarito dall’Inps si potrà usufruire del congedo anche più di una volta ma con un limite temporale. Ecco nel dettaglio cosa accade in caso di quarantena del figlio.

Congedo parentale per quarantena dei figli: i chiarimenti Inps

L’ultima circolare diffusa dall’Inps ha l’obiettivo di chiarire cosa accade qualora un figlio debba restare a casa da scuola per un provvedimento di quarantena.

L’isolamento fiduciario che come emerge dai dati sta colpendo moltissimi studenti delle scuole italiane ed i genitori si chiedono se vi è la possibilità di usufruire del congedo parentale.
La prima risposta a tale necessità si è avuta con il decreto 111/2020 che ha stabilito proprio la possibilità del congedo per i genitori di ragazzi entro i 14 anni.

Ma chi può usufruirne?

La nota dell’inps è chiara: a poter usufruire del congedo parentale saranno solo i dipendenti mentre non sarà possibile per i collaboratori e per gli autonomi.
Altro vincolo sarà il fatto che la quarantena del figlio debba essere avvenuta solo in conseguenza di un contagio a scuola.

Buona notizia per quanto riguarda le tempistiche: il congedo potrà infatti essere sfruttato anche più volte per lo stesso figlio o per i fratelli, a condizione che avvenga entro il 31 dicembre 2020.

Per quanto riguarda la procedura i dipendenti privati dovranno inviare all’Inps l’apposita richiesta con tutti i dati che indichino l’inizio della quaratena del figlio ed avrà validità retroattiva fino al 9 settembre.

I dipendenti pubblici invece si affideranno alle disposizioni delle proprie amministrazioni.
L’indennizzo riguarderà il 50% e in caso non si utilizzino tutti i giorni richiesti la richiesta può essere annullata come riporta Adnkronos.

Quarantena nelle scuole: i dati aggiornati

Secondo quanto specificato dall’Inps il tetto massimo a disposizione per poter finanziare i congedi parentali è stato fissato a 50 milioni di euro.

I dati sui contagi e le quarantene soprattutto in ambito scolastico sono però in crescita.
Come riporta Orizzonte Scuola, sarebbero 447 le scuole italiane coinvolte da casi di positivi al Covid-19.
Di conseguenza le quarantene sono aumentate fino ad arrivare agli attuali 10 mila studenti in isolamento.

Ad essere coinvolti sono per il 26% scuole primarie e per il 28% le secondarie con la maggioranza di positivi proprio tra gli studenti.