Home News Costa Rica, 12enne italiano paralizzato dal collo in giù: punto da una...

Costa Rica, 12enne italiano paralizzato dal collo in giù: punto da una razza velenosa

CONDIVIDI

Costa Rica: un ragazzino di Genova in vacanza è stato punto da una manta velenosa. Ora è paralizzato.

costa rica

A causare la paralisi, la puntura di un Trigone, una manta con aculeo velenoso.

Costa Rica: 12 enne punto mentre faceva il bagno

Era nelle acque che bagnano la spiaggia La Mina in Costa Rica, il dodicenne che ora è paralizzato. In vacanza con la famiglia, è ricoverato da diverse settimane a San José, la capitale, in un ospedale pediatrico. A causare la paralisi è stata una manta velenosa della varietà Trigone. Il pungiglione del pesce gli è rimasto conficcato nel collo ed il dodicenne genovese è rimasto paralizzato dal collo in giù.

Questa tipologia di Manta, nota anche con il nome di pastinaca, fa parte della famiglia delle Dasyatidae. Il veleno è posto nel pungiglione posto sulla coda. Se si dovesse venire punti, tra i sintomi si potrebbero avvertire subito: nausea, vomito, crampi, diarrea e sudorazione. In molti casi, una puntura può condurre alla morte.

Il piccolo presto rientrerà in Italia

Grazie all’assistenza continua dell’ambasciata italiana in Costa Rica, i genitori del ragazzino potranno presto riportarlo in Italia, in un ospedale specializzato. I contatti con la Farnesina sono stati costanti.

A curare l’adolescente, probabilmente, ci penserà l’Ospedale Maggiore di Bologna con la sua Unità dipartimentale di Chirurgia Vertebrale. Ad aspettarlo, con molta probabilità, un periodo di fisioterapia molto lungo. Il trasferimento si prospetta parecchio complesso: il ragazzino, infatti, può essere trasportato soltanto in posizione orizzontale e in questa posizione potrebbe volare. Come si evince da FanPage, è stato richiesto, dunque, un volo umanitario.