Home Cronaca L’ex giocatore della Lazio Alessandro Corvesi è stato arrestato per droga

L’ex giocatore della Lazio Alessandro Corvesi è stato arrestato per droga

CONDIVIDI

All’interno dell’abitazione di Corvesi sono stati recuperati 26 kg di cocaina e 210mila euro in contanti.

Corvesi
Secondo gli inquirenti le sostanze stupefacenti erano destinate alle piazze romane.

Ieri, venerdì 5 febbraio 2021, è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti il calciatore Alessandro Corvesi. Al momento il 32enne, con un passato nelle giovanili della Lazio, si trova nel carcere di Rebibbia.

L’uomo è stato portato al carcere di Rebibbia

Ad insospettire gli inquirenti è stato l’atteggiamento assunto dall’atleta dopo un controllo di ruotine. Per questo motivo gli agenti hanno seguito Corvesi fino alla sua abitazione, situata ad Acilia, dove hanno poi iniziato una perquisizione.

Una volta messa a soqquadro l’abitazione c’è stata la scoperta. Qui, infatti, Corvesi avrebbe nascosto ben 25 panetti di cocaina, ma non solo, in casa avrebbe avuto oltre 200mila euro in contanti.

Secondo le prime ipotesi effettuate dagli investigatori, le dosi di droga sarebbero state destinate allo spaccio nelle piazze di Roma e delle zone limitrofe. Seguiranno, quindi, una lunga serie di indagini ai danni dell’uomo.

La carriera da calciatore di Corvesi non è mai decollata del tutto

Corvesi non è mai riuscito a sfondare nel mondo del pallone arrivando “solamente” a giocare stabilmente in Serie C dove si è imposto con le maglie di Prato e Pavia. Non solo, qualche esperienza anche nelle serie inferiori per l’ex Lazio, in Serie D e nel campionato di Eccellenza con la Lupa Roma ed il Campus Eur.

”Alessandro è più giovane di me anagraficamente, ma è uno che sa amare e rispettare. Con lui ho dimenticato Aldo Montano. I cavalli di razza si riconoscono al nastro di partenza. Ale è il mio puledro”.

Queste le parole rilasciate dalla show girl, Antonella Mosetti, al settimanale Chi. I due, infatti, ebbero una storia nel 2014 che fece abbastanza scalpore agli occhi del pubblico.