Home News Coronavirus, Virologa Li-Meng Yang: ‘Creato in laboratorio a Wuhan, ho le prove’

Coronavirus, Virologa Li-Meng Yang: ‘Creato in laboratorio a Wuhan, ho le prove’

CONDIVIDI

La famosa virologa cinese accusa Wuhan di aver creato in laboratorio il Covid-19: ha le prove concrete che lo confermano.

Li Meng Yang coronavirus creato in laboratorio

La virologa cinese Li-Meng Yang ha dichiarato in tv e su Twitter di avere le prove schiaccianti che Wuhan ha creato il Coronavirus in laboratorio.

Non è stata un evoluzione naturale del virus a creare l’emergenza Covid-10 ma l’uomo in un laboratorio, questo afferma la dottoressa.

Li-Meng Yang, il Covid-19 è opera dell’uomo

La virologa Li-Meng Yang è una dipendente della School od Public Health di Hong Kong.

La dottoressa ha deciso di pubblicare sui suoi profili social e non solo la verità sul Coronavirus affermando che è una creazione dell’uomo fatta in laboratorio.

Lo ha dichiarato anche durante una puntata di Loose Women, il seguitissimo talk show britannico trasmesso su Itv.

Come si legge su Il Messaggero, la virologa ha dichiarato con fermezza:

Il coronavirus è stato creato in laboratorio a Wuhan, ho le prove

La dottoressa è stata costretta a fuggire dalla Cina e rifugiarsi negli Stati Uniti per le sue affermazioni, temeva ritorsioni del governo cinese .

Le parole della virologa parlano chiaro: se fosse rimasta in Cina l’avrebbero imprigionata o forse fatto anche di peggio.

La donna insieme al marito conduceva delle ricerche di laboratorio, commissionate, su questo virus ma poi ha voluto scavare più a fondo perché dubitava delle apparenze.

Il marito non l’ha appoggiata e l’ha lasciata da sola, pensava che il governo cinese si sarebbe rivoltato contro di loro e temeva per la sua vita.

Ora Li-Meng Yang è giunta da sola in America per raccontare come stanno davvero le cose.

Le prove che supportano la tesi della virologa

La virologa conferma che sia l’OMS che Pechino erano perfettamente a conoscenza della gravità del virus tanto quanto della sua trasmissibilità da uomo a uomo.

Sapevano queste informazioni, stando alle parole della Yang, molto prima che il Covid-19 strappasse vite in tutto il mondo: già da dicembre 2019.

Le accuse mosse dalla virologa sono state scagliate da un luogo segreto per non mettere a rischio la sua vita.

La donna sostiene di avere tutte le prove scientifiche che confermano le sue accuse.

Conferma che il virus è di natura sintetica e non naturale come tutti al momento pensano: l’uomo è responsabile della crisi mondiale che affligge l’umanità da mesi.

Il Coronavirus sembra non volersi arrestare, l’OMS conferma che da ottobre il numero dei morti risalirà senza dubbio.

Molto presto la dottoressa potrà pubblicare prove inconfutabili che tutti potranno comprendere a prescindere dalle conoscenze scientifico-biologico in loro possesso.

Tutti, anche chi non è uno scienziato e non ha conoscenze di biologia, saranno in grado di capirle

ha assicura la donna.

Nei tweet e nei post da lei stessa pubblicati sui social ha già iniziato a fornire informazioni schiaccianti, a breve tutte le prove verranno rese pubbliche.

Li-Meng Yang vuole che il mondo sappia la verità e vuole essere lei a illuminare tutti sul Coronavirus grazie ai risultati dei suoi studi scientifici condotti in merito.