Home Lifestyle Copripiumino: come metterlo in modo facile e veloce

Copripiumino: come metterlo in modo facile e veloce

CONDIVIDI

Cambiare il copripiumino è un’operazione spesso complessa, soprattutto se si è da soli. Noi ti spieghiamo come farlo più rapidamente.

copripiumino come metterlo

Ci sono diverse tecniche per poter infilare il copripiumino in modo più rapido.

Gli errori più comuni

Ormai i copripiumini sono entrati nei nostri corredi per la casa. Grazie ai copripiumini, infatti, si può dire addio a fastidiose lenzuola che scappano via. Con il copripiumino il letto è rifatto al mattino in poche mosse. Inoltre, ne esistono di tantissimi modelli, tessuti e composizioni che permettono di avere letti sempre nuovi.

Soprattutto in inverno, infilare i grandi piumoni nei copripiumini può rivelarsi un’operazione davvero complessa, specie se si è da soli e si tratta di copripiumini matrimoniali.

La maggior parte delle volte, se il copripiumino non viene inserito bene, si creano delle gobbe che non riusciamo a stirare. Inoltre, non è escluso che gli angoli non combaciano.

Qualche consiglio utile

La tecnica burrito

La prima cosa da fare è posizionare il copripiumino, rovesciato, sul letto. Il suo interno, deve essere rivolto verso fuori. La parte aperta deve stare in basso. Il prossimo passo è quello di stendere il copripiumino sul piumino. Controlla che tutti gli angoli combacino perfettamente. Poi, arrotola tutto insieme, iniziando dall’alto verso il basso del letto. Otterrai un rotolo simile ad un burrito. 

Quindi, capovolgi i due lati del rotolo, uno per volta. Rovescia il copripiumino e srotolalo, stavolta dalla parte bassa del letto a quella alta. Ecco che il sacco è stato inserito.

Il metodo burrito può essere replicato anche quando dovrai togliere il sacco copripiumino per lavarlo. Un metodo che si rivela ancora più facile per i piumini invernali singoli o ad una piazza e mezza.