Home Casi Coniugi Neumair, nuovi indizi contro Benno: irrintracciabili i suoi pesi, svolta vicina?

Coniugi Neumair, nuovi indizi contro Benno: irrintracciabili i suoi pesi, svolta vicina?

CONDIVIDI

Proseguono incessanti le ricerche dei coniugi Neumair scomparsi a Bolzano, nelle ultime ore pare si stia avvicinando la svolta.

Dopo la consegna dei vestiti di Benno da parte della fidanzata ed il ritrovamento di tracce di sangue nelle tubature e nell’auto, gli inquirenti si concentrano sempre più attorno alla figura del figlio.

Peter e Laura Neumair scomparsi a Bolzano, dove sono i pesi di Benno?

Ecco gli ultimi aggiornamenti sul caso di Peter e Laura Neumair.

Accelerata nelle ricerche: la svolta è vicina?

La scomparsa dei coniugi Neumair risale ormai a diverse settimane fa. L’ultimo giorno in cui si hanno notizie di Peter e Laura Neumair è il 4 gennaio.

Marito e moglie sarebbero scomparsi dalla loro casa di Bolzano intorno alle 19 e nessuno da allora ha più avuto notizie.

Le ricerche sono iniziate solamente il pomeriggio seguente poiché prima di allora il figlio, ultimo a vederli vivi, non si era insospettito.

Le forze dell’ordine hanno da allora cominciato le operazioni di ricerca che incessanti proseguono anche in queste ore.

Dopo aver ritrovato nell’Adige alcuni indumenti e tracce di sangue sul ponte le ricerche si sono concentrate sopra e sotto il ponte a Vadena in un punto ben preciso.

Come mostrato anche dall’inviata della trasmissione Pomeriggio Cinque di ieri 26 gennaio, sul luogo si è notato un cambiamento che fa pensare che la svolta sia vicina.

Da ieri pomeriggio infatti le forze dell’ordine hanno transennato una parte del ponte impedendo l’accesso ai giornalisti.

Questo ha fatto presumere che i sommozzatori e gli operatori che sono, coinvolti nelle ricerche sotto al ponte possano avere sentore di essere vicini ad una svolta.

Nuovi indizi contro Benno: cosa è emerso

Mentre le ricerche di Peter e Laura Neumair procedono, ormai la linea seguita dagli inquirenti appare chiara: indagato per omicidio e distruzione di cadavere è il figlio della coppia, Benno Neumair.

La versione di ciò che accadde quella sera non convince soprattutto per quel percorso fatto in macchina, a differenza di quanto accadeva solitamente, e del “buco” temporale di circa mezz’ora che avvalorerebbe la deviazione verso il ponte prima di recarsi ad Ora dall’amica.

Proprio Martina, l’amica da cui Benno ha passato la notte della scomparsa dei genitori, è stata indagata per favoreggiamento ma come atto dovuto. La stessa ha consegnato i vestiti del giovane, non prima di averli lavati in lavatrice.

Da quanto emerge dalle ultime notizie riportate anche da Alto Adige, ad indirizzare i sospetti verso Benno sarebbero ulteriori elementi.

Si tratta di alcuni attrezzi molto pesanti utilizzati dal giovane per i suoi allenamenti di body building. Il giovane era solito immortalarsi in molti scatti suo social proprio durante tali attività fisiche.

A notare la stranezza sarebbero stati proprio gli inquirenti a seguito di una nuova perquisizione nella casa dei Neumair in via Castel Roncolo.

Tale elemento risulta molto importante e l’analisi dei tre sacchi di oggetti sequestrati dagli inquirenti potrebbe portare ad ulteriori elementi chiarificatori.

Nel frattempo le ricerche di Peter Neumair e Laura Perselli proseguo e nelle prossime ore potrebbero esserci ulteriori aggiornamenti sulla caso che sta tenendo con il fiato sospeso l’Italia.