Home Spettacolo Barbara D’Urso molestata e minacciata, la conduttrice spaventata ha denunciato tutto: smascherato...

Barbara D’Urso molestata e minacciata, la conduttrice spaventata ha denunciato tutto: smascherato lo stalker

CONDIVIDI

Barbara D’Urso, profili falsi per stalkerare la conduttrice napoletana: guai per un fan di Caserta

Barbara
Barbara D’Urso

Paura per la conduttrice napoletana, Barbara D’Urso, ecco cosa è successo.

Barbara D’Urso: profili falsi per stalkerare la conduttrice

Uno dei volti più amati del piccolo schermo è la conduttrice partenopea Barbara D’Urso. Da anni entra nelle case degli italiani con una serie di programmi che hanno riscosso un grande successo in termini di ascolti e conquistato numerosi fan nel nostro paese e non solo. La conduttrice è seguitissima sui social e non manca mai di condividere la sua vita con il suo grande pubblico. Proprio sui social, Barbara D’Urso è stata vittima di stalking da parte di un fan casertano. Nel dettaglio, l’uomo lo scorso febbraio ha creato una serie di profili falsi su Instagram con i quali minacciava e molestava il volto di Mediaset.

Il fan casertano nei guai

In cinque mesi, il fan di Caserta aveva creato molti profili fake per mettere in atto una vera e propria operazione di stalkeraggio ai danni di Barbara D’Urso. L’uomo, di 45 anni, è stato individuato dalla polizia postale e indagato alla Procura di Milano:

,“con condotte reiterate, ed in special modo mediante la creazione di profili social a lei apparentemente riferibili, molestava e minacciava Maria Carmela D’Urso, in modo da cagionare nella medesima un perdurante e grave stato di ansia e di paura”.

Secondo quanto riportato da Il Giorno, il fan della conduttrice napoletana ha confessato di aver creato diversi profili fake ma ha negato che alla base vi fosse un piano criminale. Il suo scopo era quello di fornire opinioni scherzose e non ha diffamato nessuno. Tuttavia, questa situazione ha creato non pochi disagi per Barbara D’Urso che le ha cagionato un grave stato di ansia e paura.