Home News Come si coltiva un orto in casa? Tutte le soluzioni e i...

Come si coltiva un orto in casa? Tutte le soluzioni e i consigli pratici

CONDIVIDI

Creare un piccolo orto in casa in vaso può ovviare la mancanza di giardino oppure avere verdure fresche anche durante l’inverno di nostra produzione

orto in casa
orto in casa

Come creare un orto in casa? Personalmente preferisco un orto in vaso, per metterlo al riparo dai miei due cani pestiferi, ma anche perché è più comodo in inverno. Ho gli ortaggi, le erbe aromatiche in casa, senza dover uscire. Nulla però v’impedisce di fare la stessa cosa sul vostro terrazzo o sul balcone, avrete delle grandi soddisfazioni e risparmio.

La gestione su un balcone o terrazzo

Dobbiamo sfruttare ogni piccolo spazio, per cui ci si affida all’orto verticale, utilizzando vasi pensati appositamente per creare vari strati oppure possiamo posizionarli su mensole o ripiani. Potrete anche utilizzare materiale di recupero, dando vita al riciclo creativo, partendo da bottiglie di plastica oppure vecchi pallet. Nello stesso modo in misure ridotte, potrete utilizzare i davanzali delle finestre, ricevendo luce naturale quando serve.

Potrete per esempio utilizzare questo spazio per le erbe aromatiche, che potrete poi potare gradualmente per poi essiccarle e conservarle in vasi, oppure congelarle. Personalmente ho peperoncini, salvia, rosmarino, basilico e prezzemolo. Se optate per l’interno della casa, pensate alla stanza maggiormente illuminata e meglio areata. Personalmente sconsiglio di coltivare i germogli, nonostante siano molto semplici perché sono soggette alla diffusione di alcune infezioni.

Come coltivare le erbe aromatiche

Sono molto decorative, profumate e facilmente coltivabili. Richiedono poca cura e potete anche metterle sul davanzale delle finestre. Possiamo dare un tocco d’eleganza alla casa, profumando la casa in maniera naturale. Inoltre possiamo e dobbiamo usarle in cucina, danno quel tocco in più nei nostri piatti, che verrà notato certamente. Possiamo utilizzare tanti piccoli vasi, mantenendo le piante piccole e gestibili. Le piante più diffuse, anche in differenti varietà sono origano, il prezzemolo, basilico, il rosmarino, la salvia e la maggiorana.

Orto da tavolo

Si tratta di una coltivazione che occupa un tavolo o un piano che può essere sul balcone oppure nella stanza più luminosa della stanza. Possiamo in questo modo tenere al riparo le nostre culture dalle intemperie o dagli sbalzi di temperatura, che potrebbero danneggiare. Esistono dei piani pensati appositamente, ma possiamo sfruttare qualunque piano, lasciandoci guidare anche dalla fantasia. Esistono dei sottovasi che possono essere un complemento d’arredo. Latta, ceramica, vetro, materiali di recupero…possiamo prendere dei barattoli al posto dei classici sottovasi, per isolare meglio le piante ed evitare la dispersione d’acqua, cosa utile soprattutto se fata in casa.