Home Spettacolo Claudio Amendola morto: la notizia su Wikipedia devasta i fan ma è...

Claudio Amendola morto: la notizia su Wikipedia devasta i fan ma è una bufala

CONDIVIDI

Poche ore fa la notizia da brivido appresa dai fan attraverso Wikipedia. Ma fortunatamente è una fake news. Cosa si nasconde dietro il necrologio? Tutta la verità.

Claudio Amendola è certamente tra gli attori più amati dal pubblico italiano per il suo essere semplice ed incredibilmente versatile nell’interpretare sia ruoli comici che profondamente drammatici.

claudio amendola morto, fake news

Poche ore fa, l’amato artista romano è stato vittima di uno scherzo beffardo.

La notizia della sua morte diffusa da Wikipedia è diventata subito virale, portando sconforto tra i fan dell’attore, che in un primo momento di sono mostrati increduli dinanzi alla notizia.

Claudio Ammendola è morto, la screen della bufala diventa virale

Una notizia devastante, quella apparsa nelle prime ore del mattino dello scorso 12 Gennaio 2021, la quale annunciava la morte di Claudio Amendola.

Tutto sarebbe partito dal folle scherzo di qualcuno che si è divertito a modificare e aggiungere la data del decesso sulla pagina Wikipedia dedicata all’attore romano. Da lì la notizia si sarebbe diffusa a macchia d’olio sui social.

claudio amendola morto, fake news

Fortunatamente l’attore di Nero a Metà, sta bene e gode di buona salute.

Dilagante chiaramente lo sdegno e la rabbia tra i fan di Amendola, i quali si sono chiesti che gusto si provi nel diffondere delle simili notizie e se questo sia per puro ‘divertimento’ o solamente per ‘acchiappare qualche click in più’.

La verità dietro al necrologio

Secondo quanto ipotizzato dagli utenti sui social, ci sarebbero due fattori che avrebbero spinto l’hater in questione a compiere un simile gesto.

In primis, lo spot promozionale della Gise, la Società italiana di Cardiologia Interventistica pubblicato negli ultimi giorni e di cui Claudio Amendola è stato testimonial in virtù del fatto che nel 2018 è stato colpito da un infarto durante le riprese di Nero a Metà, un’esperienza fortemente traumatica per l’attore.

In secondo luogo, se vuol essere definita macabra ironia del destino, presto l’artista romano sarà al cinema con un film diretto da lui, una commedia intitolata ‘I Cassamortari’.

Che tutto questi c’entri qualcosa con il terribile scherzo di cui è stato vittima? Al momento pare che Amendola non si sia espresso a riguardo.