Home Personaggi Chadwick Boseman, attore protagonista di Black Panther, è morto a 43 anni

Chadwick Boseman, attore protagonista di Black Panther, è morto a 43 anni

CONDIVIDI

L’attore protagonista di Black Panther, film della Marvel del 2018, Chadwick Boseman è deceduto a causa di un  tumore al colon.

Chadwick Boseman

Chadwick Boseman si era visto diagnosticare il cancro nel 2016. E’ stato il primo super eroe nero ad essere rappresentato dalla Marvel.

Aveva continuato a lavorare

Chadwick Boseman, nonostante il cancro al colon, che gli era stato diagnosticato nel 2016, aveva continuato a lavorare a grandi produzioni. A rendere noto il suo decesso è stato il suo ufficio stampa. Quest’ultimo ha dichiarato che si è spento a 43 anni, con sua moglie e la sua famiglia vicini.

Boseman nacque nel 1977 ad Anderson, nella Carolina del Sud. Il suo debutto avvenne nel 2003, sul piccolo schermo, con la serie Squadra emergenza. A questa ha fatto seguito una parte fissa nel telefilm Lincoln Heights – Ritorno a casa.

Il debutto al cinema fu nel 2008 con The Express. I film che seguirono furono per lo più a tema sport. Poi, nel 2014 arrivò il ruolo da protagonista nel film Get on Up – La storia di James Brown, ispirato alla vita del Re del Soul. In quello stesso anno, firmò per diventare Black Panter.

Il film dei record

Il film che lo aveva reso noto al grande pubblico è stato Black Panther, uscito nel 2018 ad opera della Marvel. In particolare, perché Boseman è stato il primo supereroe nero ad ottenere una sua pellicola indipendente Marvel.

Il film è ambientato a Wakanda, un regno africano inventato. Con il suo oltre miliardo di dollari di incassi, è stato anche il primo fumetto ad essere nominato come miglior film alla notte degli Oscar.