Home Spettacolo Era Cecilia di CentoVetrine: oggi a 38 anni è molto cambiata e...

Era Cecilia di CentoVetrine: oggi a 38 anni è molto cambiata e si è fidanzata col collega

CONDIVIDI

L’attrice che interpretava Cecilia Castelli è molto cambiata da come tutti ce la ricordiamo a CentoVetrine, vediamo com’è diventata Linda Collini

Cecilia castelli centovetrine com'è oggi trasformazione linda collini

Guardate com’è diventata Linda Collini, la bellissima attrice che interpretava uno dei personaggi più spietati della soap opera di Canale 5!

Il successo di Cecilia Castelli

Uno dei personaggi di punta in un periodo di CentoVetrine è stato sicuramente quello di Cecilia Castelli.

Il carattere in questione era impersonato dall’attrice Linda Collini, che è rimasta impressa nella memoria di tutti i fan della soap opera di Canale 5.

Cecilia Castelli era una cattiva che non si dimentica! La donna è stata odiata, ma anche amata: con il passare delle stagioni di CentoVetrine, ha abbracciato un profilo più morbido, addolcendo gli spigoli più macchinosi della sua personalità.

A un certo punto, però, l’attrice che la interpretava ha lasciato la soap opera. Ora, a distanza di anni, vediamo insieme com’è diventata!

Com’è diventata l’attrice che la interpretava, Linda Collini

Oggi la bellissima Linda Collini ha 38 anni e la sua carriera è andata avanti dopo la fine della soap Mediaset. La donna ha creato un blog risoecaffe.com, dedicato esclusivamente alle donne.

Il blog in questione sarebbe una piattaforma tutta al femminile, dove le lettrici si incontrano virtualmente per scambiarsi opinioni, esperienze e consigli.

Linda Collini pare abbia trovato l’amore proprio tra le fila del cast di CentoVetrine: il suo attuale compagno, infatti, è un suo ex collega. Si tratta Jgor Barbazza, che interpretava il personaggio di Damiano Bauer.

Entrambi condividono spesso post sui loro rispettivi social, in cui si mostrano più innamorati che mai. La donna appare raggiante e più bella che mai, come se il tempo per lei si fosse davvero fermato.