Home Cronaca Catania, moglie costretta con la forza ad abusare del figlio: arrestato marito...

Catania, moglie costretta con la forza ad abusare del figlio: arrestato marito 36enne

CONDIVIDI

A Catania uno scenario familiare agghiacciante, con una donna costretta dal marito ad abusare del loro bambino. Ecco la drammatica vicenda

Catania
Catania

Come si può costringere una madre ad abusare del proprio figlio e subire violenza da altri uomini? Questa è la storia accaduta a Catania, con l’avvenuto arresto del marito.

Donna costretta ad abusare del figlio

Ci troviamo a Catania, dove un uomo di 36 anni è sposato con una donna di 40 anni e hanno tre figli minorenni.

Un uomo violento che ogni giorno picchiava la moglie, con calci e pugni sul viso – tentando anche di soffocarla sempre davanti agli occhi innocenti e scioccati dei tre bambini. In alcuni giorni la minacciava di morte, puntandole un coltello alla gola oppure cospargendola di liquido infiammabile – così da poter minacciare di darle fuoco e farla morire in sofferenza.

Ma oltre alla violenza, questa donna ha dovuto subire anche altro che si aggiunge alla tragicità degli eventi: il marito la costringeva ad avere rapporti intimi con altri uomini in sua presenza – senza che lei si potesse sottrarre a tali azioni.

Ma la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata l’imposizione di toccare le parti intime del figlio di 12 anni. Due anni di calvario, violenze e abusi sino a quando non ha trovato la forza di ribellarsi e denunciare quest’uomo.

L’arresto e l’accusa per il marito

La donna seppur con molta vergogna, si è presentata dagli inquirenti per denunciare il fatto e raccontare tutto nei minimi dettagli.

Un coraggio che ha permesso l’arresto del marito, con l’accusa di maltrattamenti contro familiari – lesioni personali aggravate – violenza sessuale aggravata contro la moglie e sul figlio minorenne.