Home Cronaca Caserta, ferito dai botti di Capodanno: Domenico Di Giacomo non ce l’ha...

Caserta, ferito dai botti di Capodanno: Domenico Di Giacomo non ce l’ha fatta

CONDIVIDI

Il ragazzo era stato ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Cardarelli. Questa mattina il suo cuore ha smesso di battere.

morto Domenico Di Giacomo

Feriti anche i due fratelli del giovane. Con il decesso del 24enne cambia l’ipotesi di reato, che diventa omicidio colposo.

Morto Domenico Di Giacomo

Non sono bastate le speranze e le preghiere di un’intera città: questa mattina il cuore di Domenico Di Giacomo, 24enne di Caserta, ha smesso di battere.

Il ragazzo era rimasto gravemente ferito la notte di Capodanno, per l’esplosione di un ordigno artigianale, costruito insieme ai suoi fratelli di 16 e 21 anni.

Ricoverato d’urgenza all’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta, era stato poi trasferito al Cardarelli, al reparto Grandi Ustionati.

L’attesa e la speranza si è spenta questa mattina, quando Domenico Di Giacomo è deceduto per un arresto cardiaco.

Feriti, anche se in modo meno grave, i suoi due fratelli. Stando a quanto riferisce anche Today, la notte di Capodanno i tre giovani avevano messo insieme diversi petardi, per costruire un ordigno più potente.

Qualcosa però non è andato come previsto e l’onda d’urto ha ferito i tre ragazzi. Ad avere la peggio è stato proprio Domenico.

La morte del ragazzo, che lavorava come barbiere a Caserta, ha lasciato sgomenta un’intera città, che ha pregato in attesa di notizie che non sono mai arrivate.

Adolescente morto ad Asti per un colpo di fucile

Il 23enne casertano non è l’unica vittima della notte di Capodanno.

Ad Asti un ragazzo di 13 anni è morto dopo essere stato colpito da un colpo di fucile durante i festeggiamenti per il nuovo anno.

Roudin Seferovic, che viveva nel campo rom di via Guerra ad Asti, è morto qualche minuto dopo il trasferimento in ospedale.

Il proiettile sarebbe stato esploso da una distanza piuttosto ravvicinata. Al momento non risultano persone iscritte nel registro degli indagati.

Per approfondire la vicenda del 13enne morto ad Asti, clicca qui.