Home Lifestyle Cambiare le lenzuola: quanto spesso farlo, soprattutto in estate

Cambiare le lenzuola: quanto spesso farlo, soprattutto in estate

CONDIVIDI

Se ti stai chiedendo quanto spesso cambiare le lenzuola, in particolare quando fa caldo, allora continua a leggere questo articolo.

cambiare lenzuola

Cambiare il pigiama, di pari passo con il cambio delle lenzuola, è una buona abitudine.

Veicolo di batteri

Cambiare frequentemente le lenzuola, soprattutto quando fa caldo, è essenziale per evitare la proliferazione dei batteri. Questi ultimi, trovano terreno fertile nel sudore, consueto con le temperature afose dell’estate.

Del resto, è a letto che si trascorrono almeno otto ore a notte. Cambiare le lenzuola ogni 15 giorni oppure una volta al mese, non va bene, ne in inverno ne in estate. Si tratta di un discorso che vale sia per il letto degli adulti che per quello dei più piccoli.

Quando si suda, le goccioline penetrano nelle lenzuola e nei guanciali creando terreno fertile per germi, funghi e batteri. Inoltre, il corpo è veicolo di altri microbi come pure il pelo degli animali. Per non parlare degli acari della polvere che potrebbero proliferare in casa. Tutti questi elementi, potrebbero essere la causa di frequenti allergie o problemi alle vie respiratorie.

Ogni quanto tempo

Se durante la stagione fredda possono trascorrere anche 10/12 giorni tra un cambio di lenzuola ed un altro, in estate i tessili del letto vanno sostituiti ogni volta che ce n’è bisogno e, in particolare, ogni sette giorni.

Per quel che riguarda i copriletti, in inverno si può arrivare anche ad uno due mesi. Quelli estivi, più facili da lavare ed asciugare, possono seguire una routine di un mese/15 giorni, sempre se non si macchiano.

Un’attenzione particolare va fatta alle federe. Queste, infatti, dovrebbero essere sostituite ancora più spesso. Poi, è una buona abitudine, cambiare anche il pigiama, unitamente alle lenzuola.

Non dimenticare di utilizzare un copri materasso che andrà lavato insieme alle lenzuola e sostituito con la stessa cadenza. Lo stesso materasso, andrebbe igienizzato ad ogni cambio di lenzuola. Come? Servendosi di un aspirapolvere o di una scopa a vapore.