Home Cronaca Bimbo seppellito sotto la neve perché non conosce la Bibbia. Ethan muore...

Bimbo seppellito sotto la neve perché non conosce la Bibbia. Ethan muore a 8 anni

CONDIVIDI

Ethan Hauschultz, bimbo di soli 8 anni, è stato seppellito vivo dai genitori perché non conosce la bibbia.

Bimbo seppellito

Si conclude cosi, la storia del piccolo Ethan condannato dai genitori, perché non conosceva a memoria la bibbia.

Ethan aveva solo 7 anni quando è morto. Il piccolo in passato era stato allontanato dai genitori, proprio per alcuni abusi subito da parte di quest’ultimi. Il bambino era stato affidato a due persone, che lo tenevano in custodia. Timothy e Tina Haushultz, erano, infatti, stati nominati proprio dal tribunale per badare al bambino.

Purtroppo però per Ethan, il destino è stato più crudele. Il piccolo infatti è stato sepolto vivo dai suoi tutori perché non conosceva  a memoria alcuni versetti della Bibbia. Ad essere accusati di omicidio sono stati Timothy e il figlio 15enne. Anche se il ragazzo è ancora minorenne, nel Wisconsin i minori accusati di questo reato, scontano la stessa pena degli adulti.

Il padre Timothy di 48 anni è stato accusato insieme al figlio 15enne di omicidio.La madre Tina, invece è indagata, perché era a conoscenza delle sevizie e delle torture subite dal piccolo Ethan.

Le punizioni sul bambino

Secondo le indagini, pare che il bambino sia stato sottoposto dal genitore, a trasportare un sacco di 20Kg per circa due ore al giorno. Damiian invece, aveva il compito di punire il piccolo, se avesse ceduto, picchiandolo per circa 100 volte con una cintura e un bastone, facendo anche rotolare il sacco sull’addome del piccolo, sedendosi poi su di lui. Per finire, il giovane avrebbe sepolto il piccolo nella neve senza alcun indumento per circa 20 minuti, ma il bambino non ne è uscito vivo.
L’autopsia ha rivelato che il bambino è morto di ipotermia e non solo. Sul corpo, Ethan portava i segni delle continua botte ricevute, tra cui ferite alla testa e fratture ad una costola.
Il giovane assassino Damian, è stato poi interrogato riferendo alla polizia che quella punizione era stata imposta dal papà, proprio perché il b<mbino, non sapeva a memoria 13 versetti della bibbia.
Padre e figlio sono stati arrestati e dovranno rispondere alle accuse di omicidio sul piccolo Ethan.