Home News Bevanda ritirata dal mercato: mancato inserimento allergene sull’etichetta

Bevanda ritirata dal mercato: mancato inserimento allergene sull’etichetta

CONDIVIDI

Il Ministero della salute ha comunicato il ritiro di un prodotto perché sull’etichetta non è specificata la presenza di un importante allergene. I dettagli.

carrello al supermercato – iStock

Il Ministero della Salute ha diramato un’allerta alimentare riguardante una bevanda di cui è pericolosa la consumazione.

Ritiro prodotto dal mercato

In questa bibita è presente un allergene che per alcuni soggetti può essere seriamente pericoloso ma non è specificato sull’etichetta.

Un errore importante che potrebbe essere estremamente pericoloso per molti consumatori, motivo per cui il Ministero ha diramato la notifica allarmante. La salute dei consumatori è molto importante per il RASFF e per il Ministero della Salute, il sito apposito in cui vengono giornalmente pubblicate le notizie su allerte alimentari è utile a tutti i consumatori.

Vediamo qual è la bibita pericolosa che non dovreste assolutamente consumare se avete l’allergia al lattosio.

Bibita pericolosa: i dettagli

La data del richiamo alimentare della bibita è datato 11 novembre 2020 e il marchio del prodotto è PSENNER.

La denominazione di vendita del prodotto è Bombardino liquore all’uovo/Bombardino Likör mit Eizusatz. Il codice del lotto di produzione per riconoscere il liquore è L 18325.

Il prodotto è commercializzato dal produttore Distilleria L. Psenner S.r.l., 39040 Termeno (BZ), via Stazione,1. Il marchio coincide con il nome del produttore ed è L. Psenner S.

In commercio potete trovarlo in vendita in bottiglie di vetro da 0,7L.

Il motivo per cui questo prodotto è stato richiamato dal commercio è la necessità di ri-etichettare il prodotto menzionando l’allergene del latte, più precisamente le proteine del latte.

Questo allergene presente nel liquore è pericoloso per coloro che sono allergici e la legge impone che sia menzionato nell’etichetta se presente all’interno del prodotto. È basilare quindi il ritiro dal mercato per rendere tale bibita idonea alla consumazione.

Se non siete allergici al latte e avete acquistato questo prodotto potete consumarlo senza problemi, la problematica sussiste solo ed esclusivamente per coloro che hanno un’intolleranza o un’allergia al latte.