Home News Principato di Monaco: Silvio Berlusconi ricoverato per un problema cardiaco aritmologico

Principato di Monaco: Silvio Berlusconi ricoverato per un problema cardiaco aritmologico

CONDIVIDI

Silvio Berlusconi è stato sottoposto a ricovero presso il Centro Cardiotoracico di Monaco, ospedale specializzato del Principato.

Alberto Zangrillo, medico personale dell’ex Premier, ha richiesto il ricovero.

Problemi al cuore

Secondo quanto si legge da una nota su News Republic, il leader di Forza Italia è stato portato da Valbonne, un comune francese situato nelle Alpi Marittime della regione della Provenza, a Monaco.

Berlusconi stava alloggiando in un resort a Valbonne, località nei pressi di Nizza, dove ha anche trascorso gran parte dell’isolamento dovuto al lockdown.

Il presidente di Forza Italia era atteso dopo pochi giorni dalla figlia maggiore Marina, che ha una residenza di famiglia in Provenza.

E’ stato Alberto Zangrillo, il medico personale dell’ex Premier, che ha deciso di richiedere il ricovero del Cavaliere per un disturbo cardiaco aritmologico.

Ricovero forzato

Lunedì il professore Zangrillo ha rilasciato all’Ansa una intervista dove informava:

“Sono andato d’urgenza dove risiede temporaneamente il presidente, nel Sud della Francia, per un aggravamento”.

Il medico personale del Cavaliere ha ritenuto opportuno imporre a Silvio Berlusconi il ricovero ospedaliero a Monaco, perché ha ritenuto più saggio non fargli affrontare il viaggio di ritorno in Italia.

Occorre ricordare che Berlusconi, classe 1936, a settembre ha dovuto affrontare il Coronavirus.

Durante una conferenza stampa fuori dall’ospedale, Berlusconi disse:

“E’ stata la prova più pericolosa della mia vita”.

In quell’occasione Zangrillo aveva detto che Berlusconi aveva avuto una carica virale piuttosto elevata. Ma il cavaliere ha manifestato di essere in possesso di una “robusta risposta immunitaria”.

A causa del ricovero di Berlusconi slitta l’udienza Ruby ter che si dovrà tenere a Siena.

Quindi viene rinviato all’8 aprile il processo, in questa occasione gli avvocati Federico Cecconi e Enrico De martino hanno presentato richiesta di legittimo impedimento in quanto il Cavaliere si sta sottoponendo ad accertamenti sul suo stato di salute in ospedale.